Esempi di flussi di lavoro

Maggiori informazioni sui tipi di flussi di lavoro che puoi creare esaminando alcuni esempi.

Rischio

Puoi utilizzare Flow per ricevere una notifica quando ricevi un ordine ad alto rischio. Nel flusso di lavoro, usa il trigger Rischio ordine analizzato per controllare il livello di rischio di un ordine. Questo trigger utilizza solo i risultati dell'Analisi dei rischi di Shopify (i risultati delle app di terze parti non vengono utilizzati).

Quando ricevi un ordine ad alto rischio, puoi scegliere di far svolgere a Flow le seguenti attività:

  • Aggiungi tag all'ordine in modo che possa essere elaborato in seguito e possano essere inviate notifiche allo staff o per inviare i dettagli dell'ordine a un'app.

  • Impedisci l'elaborazione del pagamento (a condizione che il tuo negozio sia impostato per acquisire i pagamenti manualmente).

  • Annulla l'ordine (purché l'ordine sia configurato per essere evaso manualmente).

Se il tuo negozio è impostato per acquisire i pagamenti manualmente, puoi utilizzare Flow per impedire l'acquisizione del pagamento per gli ordini ad alto rischio. Crea un flusso di lavoro che controlla il livello di rischio dell'ordine e acquisisci il pagamento solo quando il rischio è medio o basso. Nel tuo flusso di lavoro, utilizza l'azione Acquisisci pagamento per acquisire il pagamento.

Per verificare il livello di rischio di un ordine, utilizza la condizione Livello di rischio dell'ordine

Se il tuo negozio è configurato per acquisire automaticamente i pagamenti ed è configurato per evadere manualmente gli ordini, puoi utilizzare Flow per annullare l'ordine. (Non puoi impedire l'acquisizione del pagamento in questo caso). Nel tuo flusso di lavoro, usa l'azione Annulla ordine per annullare l'ordine. Quando usi questa azione, l'ordine viene annullato, ma non viene rimborsato e per impostazione predefinita gli articoli ordinati non vengono restituiti a inventario:

  • Flow non rimborsa gli ordini. Dopo che Flow annulla un ordine, devi rimborsarlo manualmente.
  • Per impostazione predefinita, Flow non restituisce gli articoli a inventario. Si presume che quando effettui il rimborso dell'ordine, restituirai anche gli articoli a inventario. Quando rimborsi manualmente un ordine, per impostazione predefinita è necessario restituire gli articoli a inventario. Questa procedura è facile da seguire, ma implica che il tuo inventario non venga aggiornato fino a quando non rimborsi gli ordini. Se il tuo inventario deve essere aggiornato più rapidamente, puoi far sì che Flow restituisca gli articoli a inventario quando annulla l'ordine. Se scegli questa opzione, devi ricordarti di deselezionare l'opzione restituzione articoli a inventario quando effettui il rimborso dell'ordine. In caso contrario, gli articoli verranno restituiti a inventario due volte e i numeri di inventario non saranno corretti.

Puoi anche annullare gli ordini in base a altri criteri, come l'email o l'indirizzo IP del cliente.

Per tener conto degli ordini che Flow annulla, puoi aggiungere azioni che effettuano le seguenti attività:

  • Aggiungere tag agli ordini annullati.
  • Inviare un messaggio o registrare il problema su un'app, come Fogli Google o Trello.

Esempi di Template:

Inventario e merchandising

Flow può aiutarti ad aggiungere tag ai prodotti quando non sono disponibili e quando vengono riforniti. In seguito, potrai utilizzare i tag per controllare il modo in cui i prodotti vengono visualizzati dai clienti:

Nel flusso di lavoro, utilizza il trigger Quantità inventario modificata per creare un flusso di lavoro che tenga traccia delle modifiche dell'inventario. Questo trigger deve controllare le condizioni seguenti:

  • Quantità inventario della variante di prodotto
  • Precedente quantità di variante del prodotto a inventario: usa questa condizione per assicurarti l'esecuzione del flusso di lavoro la prima volta che l'inventario soddisfa la condizione Quantità di variante del prodotto a inventario. Se non utilizzi la condizione relativa alla precedente quantità, il flusso di lavoro potrebbe essere eseguito con maggiore frequenza rispetto al previsto.

Quando crei questo tipo di flusso di lavoro, la condizione deve controllare gli importi prima e dopo le modifiche all'inventario. Se verifichi solo l'importo attuale dell'inventario, è possibile che l'email di riordino venga inviata a ogni ordine di un prodotto fino a quando il prodotto non viene restituito a inventario. Ad esempio, per ricevere una notifica quando l'inventario di una variante è inferiore a 5, imposta la Quantità di variante di prodotto a inventario su 5 e imposta la Quantità di variante del prodotto a inventario prima su > 5. Ci sono 7 magliette nel tuo negozio e Mario ne ordina 2. L'inventario è ora a 5, quindi viene inviata un'email di riordino. Più tardi, Karim ordina 1 maglietta. L'inventario è ora a 4, ma non viene inviata nessuna email di riordino.

Per ricevere una notifica quando l'inventario di una variante è superiore a 100, imposta la quantità di variante del prodotto a inventario su > 100 e imposta la*quantità di variante del prodotto a inventario maggiore di* di < 100.

Esempi di Template:

Fedeltà e promozioni

Puoi utilizzare Flow per monitorare i codici sconto e premiare i tuoi clienti per il supporto. Molte app di fidelizzazione popolari hanno connettori Flow che puoi utilizzare per premiare i tuoi clienti in base alla loro spesa e attività nel tuo negozio. Ad esempio, puoi assegnare a un cliente punti fedeltà per aver ordinato un prodotto specifico, aver scritto una recensione positiva e così via.

Esempi di Template:

Clienti

Puoi far sì che Flow aggiunga tag ai tuoi clienti quando il cliente viene creato, quando emettono un ordine o quando annulli il loro ordine. Puoi aggiungere tag ai clienti in base alle loro caratteristiche, come il codice postale, l'indirizzo email e la cronologia degli ordini.

Organizza i clienti per livelli basati sulla spesa complessiva

Esempi di Template:

Puoi anche aggiungere tag ai clienti in base alle caratteristiche dell'ordine attuale, ad esempio l'importo totale e il canale di vendita utilizzato.

Esempi di Template:

Ordini

Quando un ordine viene creato o rimborsato, puoi fare in modo che Flow aggiunga un tag all'ordine e lo notifichi al tuo staff o invii i dettagli a un'app. Nel flusso di lavoro, puoi creare condizioni in base alle caratteristiche dell'ordine o al cliente che ha eseguito l'ordine.

Esempi di Template:

Se effettui l'evasione automatica degli ordini, puoi anche far sì che Flow archivi quegli ordini.

Prodotti

Quando crei un prodotto, puoi far sì che Flow aggiunga un tag al prodotto e lo aggiunga a collezioni manuali. Ad esempio, quando il titolo di un nuovo prodotto contiene la parola "maglietta", Flow può aggiungere un tag di prodotto "maglietta" e quindi aggiungere il prodotto alla collezione Estate. Nel tuo flusso di lavoro, usa le azioni Aggiungi tag prodotto e Aggiungi a collezione per aggiungere tag ai tuoi prodotti.

Template:

Esempi di variabili template e Liquid

Esempi di azioni dei flussi di lavoro che utilizzano variabili template e Liquid .

  • Nell'esempio sotto riportato, è presente un flusso di lavoro che invia un'email quando un cliente spende più di 500 € per un ordine.
To Joe@mycompany.com

Please send a personal thank you note to {{order.customer.firstName}} {{order.customer.lastName}}({{order.customer.email}}) for placing an order for  {{order.totalPriceSet.shopMoney.amount}}

Quando la cliente Rosa Bianchi crea un ordine del valore di € 1000, il flusso di lavoro invia il seguente messaggio:

Joe@mycompany.com

Please send a personal thank you note to Jeanne Dupont (jeanne@jeanneemail.com) for placing an order for $1000.00
  • Nell'esempio seguente, il titolo del prodotto fuori produzione è incluso nel messaggio:
Discontinued product {{product.title}} has just hit an inventory level of 0.
  • Nell'esempio seguente, il titolo della variante è incluso nel messaggio:
Please pause all ad campaigns involving {{product_variant.title}}.
  • Nell'esempio seguente, il nome e l'indirizzo email del cliente, insieme al totale del suo ultimo ordine, sono inclusi nel messaggio:
Please send a personal thank you note to {{order.customer.firstName}}({{order.customer.email}}) for placing a recent order for  {{order.totalPriceSet.shopMoney.amount}}
  • Nell'esempio seguente, il titolo del prodotto è incluso nel messaggio:
Please reorder {{product.title}}. Email owner@store.com to verify that they've received the purchase order.
  • Nell'esempio seguente, l'ID dell'ordine è incluso nel messaggio:
{{order.id}} has been cancelled due to high risk.
  • Nell'esempio seguente, il numero dell'ordine e il nome e l'indirizzo email del cliente sono inclusi nel messaggio:
Our Shopify store has received an order with a high risk of fraud. We would like to cancel this order right away, before it is sent to production:

      {{order.name}}
      {{order.billingAddress.lastName}} {{order.billingAddress.firstName}}
      {{order.email}}

Please confirm the new order status. Thanks!
  • Nell'esempio seguente, il nome e l'indirizzo email del cliente e il prezzo totale del suo ultimo ordine sono visualizzati nel messaggio insieme a un link all'ordine nel pannello di controllo Shopify:
Please send a personal thank you note to
{{order.customer.firstName}} ({{order.customer.email}}) for placing a recent order for $ {{order.totalPriceSet.shopMoney.amount}}

View order: https://store.myshopify.com/admin/orders/{{order.id}}

Esempi di ciclo for

Alla ricezione di un'offerta, potrebbe risultare utile inviare un messaggio con un riepilogo dei prodotti ordinati. Per farlo, puoi usare for loops e la variabile di template lineItems.

I campi di testo che supportano le variabili template supportano anche i cicli for e l'oggetto forloop.

Ecco un esempio che utilizza un ciclo for per elencare i codici SKU e le quantità in tutti gli articoli:

Order summary:
{% for a in order.lineItems %}
 SKU: {{a.sku}} ( {{a.quantity}} ), 
{% endfor %}

Dopo l'invio del messaggio, il codice di ciclo for viene sostituito dall'elenco degli SKU:

Order summary:
  8987097979 (50)
  8877778887 (3)
  888998898B (1)

In questo esempio, il ciclo for viene utilizzato per elencare tutti gli articoli:

Order summary: <br />
{% for a in order.lineItems %}
Title: {{a.title}}, <br/>
SKU: {{a.sku}}, <br/>
Price (per unit): $ {{a.originalUnitPriceSet.shopMoney.amount}}, <br/>
Quantity: {{a.quantity}} <br/>
{% endfor %} 
Ship to: <br/>
{{order.shippingAddress.name}} <br/>
{{order.shippingAddress.address1}} <br/>
{{order.shippingAddress.address2}} <br/>
{{order.shippingAddress.city}} <br/>
{{order.shippingAddress.province}} <br/>
{{order.shippingAddress.zip}} <br/>
{{order.shippingAddress.country}} <br/>

In questo esempio, viene utilizzato un if all'interno del for loop per elencare gli articoli di un venditore specifico:

{% for x in order.lineItems %}
{% if x.vendor == 'acme-vendor' %}
  Title is {{x.title}}<br/>
  SKU is {{x.sku}}</br>
{% endif %}
{% endfor %}

Oltre agli esempi su questa pagina, puoi anche trovare i flussi di lavoro nei seguenti modi:

  • Esplora i modelli per trovare le automazioni che puoi utilizzare immediatamente o personalizzare per il tuo negozio.
  • Visualizza esempi sulla nostra pagina connettori .
  • Importa ed esporta flussi di lavoro e condividili con altri merchant o partner.
  • Visita il nostro blog per ulteriori informazioni sui casi d'uso più interessanti.

Link correlati:

Sei pronto per iniziare a vendere con Shopify?

Provalo, è gratis