Convertire in più sedi: guida alla configurazione

A seconda di come viene gestito il negozio, per poter tenere traccia dell'inventario su più sedi potrebbe essere necessario convertirlo:

  • Se sei un merchant POS che ha già più sedi Shopify POS e desideri gestire il tuo inventario in più sedi, devi convertire il tuo negozio in modo che sia possibile monitorare l’inventario in più sedi. Per convertire il negozio, segui i passaggi descritti in questa pagina.

  • Se al momento hai una sola sede in Shopify oppure hai una sede e usi servizi di evasione ordini di terze parti, non è necessario eseguire la conversione ed è possibile saltare i passaggi descritti in questa pagina. Puoi iniziare ad aggiungere e usare più sedi in base alle tue esigenze.

    Se, per un prodotto, utilizzi un servizio di evasione ordini di terze parti, non puoi stoccarlo nelle sedi che gestisci.

Passaggio 1: decidi se sia il caso di effettuare la conversione a più sedi

Puoi scegliere se o quando desideri iniziare a usare le funzionalità per più sedi. Non devi necessariamente convertire subito.

Se gestisci il tuo negozio nei modi seguenti, la conversione può essere una scelta opportuna:

  • Hai più sedi di vendita al dettaglio o più luoghi di stoccaggio. Il numero massimo di sedi che puoi avere dipende dal tuo piano:

    • Shopify Lite - 3
    • Basic Shopify - 4
    • Shopify - 5
    • Advanced Shopify - 8
    • Shopify Plus - 20 (contatta l'assistenza Shopify Plus se ti occorrono più di 20 sedi).

    Le app che stoccano l'inventario o evadono gli ordini per te si considerano sedi, ma non contano ai fini del numero massimo di sedi.

  • Offri tariffe di spedizione fisse o le stesse tariffe di spedizione da tutte le tue sedi.

  • Spedisci ordini online da una o più sedi.

  • I prezzi dei tuoi prodotti sono gli stessi in tutte le sedi.

  • Ogni variante di prodotto è gestita da non più di un'app di terze parti o da un servizio di evasione ordini personalizzato.

Se gestisci il tuo negozio nei modi seguenti, non è ancora opportuno effettuare la conversione in più sedi:

  • Hai operazioni di magazzino complesse, ad esempio con la presenza di molti contenitori di inventario.
  • Le tariffe di spedizione variano a seconda della sede di spedizione.

Passaggio 2: esamina gli effetti della conversione del negozio

Quando effettui la conversione, alcune parti del pannello di controllo Shopify cambieranno per consentirti di gestire l'inventario in più sedi. Il cambiamento riguarderà anche alcune funzionalità.

Valuta attentamente gli effetti della conversione del negozio sulle seguenti aree:

Filtri per le sedi

Per aiutarti a gestire più sedi, viene visualizzato un filtro di sedi nelle pagine e nelle altre sezioni del pannello di controllo Shopify in cui è applicabile, come la pagina Ordini e la pagina Inventario. L'esempio seguente mostra il filtro nella sezione Varianti di una pagina dei dettagli del prodotto:

Menu delle sedi nella pagina Prodotto

Quando selezioni una sede nel filtro, la pagina mantiene la selezione finché non la modifichi. La sede selezionata per una pagina è memorizzata in un cookie del browser, quindi non viene mantenuta in altri dispositivi o browser.

Tariffe di spedizione quando si utilizzano più sedi

Dopo aver configurato il tuo negozio per l'utilizzo di più sedi, le tariffe di spedizione saranno calcolate in base all'indirizzo della sede del tuo negozio, che è l'origine della spedizione, e non in base al luogo di evasione di un determinato ordine. Tutte le tue sedi condivideranno la stessa zona di spedizione.

Se offri la spedizione gratuita o una tariffa di spedizione fissa per tutti i tuoi ordini, questo non rappresenta una limitazione. Tuttavia, se le tue tariffe di spedizione variano significativamente da una sede all'altra, non dovresti ancora convertire il tuo negozio per evitare di dover tenere traccia dell'inventario in più sedi.

Dopo la conversione del negozio, puoi modificare la sede impostata come origine della spedizione.

Evasioni

Le evasioni degli ordini cambieranno nei modi seguenti:

  • Quando vengono effettuati ordini tramite canali di vendita online, questi verranno assegnati a una sede di evasione in base a un elenco di priorità e all’inventario disponibile. Usa un elenco di priorità di evasione per decidere a quali sedi verranno assegnati gli ordini per prime. Se una sede può evadere l'intero ordine, viene scaricato l'inventario da quella sede. Se nessuna sede è in grado di soddisfare l'intero ordine, questo verrà suddiviso e assegnato a più sedi. Per ogni ordine, puoi cambiare la sede di evasione nella pagina dei dettagli dell'ordine.
  • Gli ordini effettuati con Shopify POS useranno l’inventario disponibile nella sede in cui viene effettuata la vendita.
  • Potrai specificare se una sede evaderà gli ordini online.

La procedura di creazione degli ordini preliminari non cambia. Gli articoli aggiunti a un ordine preliminare verranno assegnati alle sedi di evasione in base alla priorità e all'inventario disponibile.

L'esempio seguente mostra tre sedi ordinate per priorità:

Esempio di priorità per evasione ordini

Per i passaggi relativi all'impostazione delle priorità di evasione degli ordini, consulta Stabilisci la priorità delle sedi per evadere gli ordini.

Esempio di evasione

Supponi di avere un negozio con tre sedi. Attualmente disponi di 100 unità di un prodotto stoccate come segue:

  • Flagship store New York - 18
  • Negozio pop up New York - 20
  • Magazzino New York - 62

Puoi assegnare la priorità di evasione alle sedi in base alle tue preferenze:

  1. Flagship store New York
  2. Magazzino New York
  3. Negozio pop up New York

Un cliente ordina 20 unità.

A seconda della priorità di evasione, l'ordine tenterà di essere evaso presso la sede del Flagship store di New York.

La sede del Flagship store di New York dispone di 18 articoli, pertanto verrà effettuato un tentativo di assegnazione dell'intero ordine alla sede successiva nell'elenco: il magazzino di New York. L'intero ordine può essere evaso da questa sede, pertanto viene assegnato al magazzino di New York.

Per un esempio più dettagliato di evasione ordini, vedi Esempio di evasione ordine online.

Quantità dell'inventario

Quando converti il negozio, tutte le quantità di inventario esistenti verranno assegnate al luogo di origine delle spedizioni, che corrisponde all’indirizzo usato per calcolare le tariffe di spedizione. Dopo la conversione del negozio, puoi modificare la sede impostata come origine della spedizione.

La conversione richiede l'aggiornamento delle quantità di inventario in tutte le tue sedi. Per eseguire questa operazione, aggiorna le quantità nella pagina Inventario utilizzando il bulk editor le esportazioni e le importazioni con file CSV.

Esempio di aggiornamento delle quantità di inventario

Supponi di avere un negozio con tre sedi. Attualmente, per un prodotto, hai 20 unità in totale, visualizzate come un’unica quantità di inventario:

Ottawa, Montreal e Toronto: 20 articoli

Dopo la conversione a più sedi, è necessario aggiornare le quantità di inventario, in modo che per ogni sede sia riportata una quantità di inventario specifica:

  • Ottawa: 10 articoli
  • Montreal: 6 articoli
  • Toronto: 4 articoli

Dopo la conversione in più sedi, non puoi tornare a un’unica quantità di inventario.

Esempio di inventario monitorato in più sedi

In questo esempio, dopo la conversione un prodotto viene stoccato in tre sedi diverse e nella pagina dei dettagli di ognuna di esse vengono indicate le quantità di inventario:

Esempio di tre sedi e importi di inventario

Sedi e app

Le app che contengono il tuo inventario sono considerate come sedi.

Se utilizzi app che effettuano fisicamente lo stoccaggio dell'inventario per te, queste verranno considerate come sedi. Tali app includono app per dropshipping, servizi di logistica di terze parti e servizi di evasione ordini personalizzati. Ad esempio, un'app può essere un magazzino che evade gli ordini per tuo conto.

Sebbene queste app siano considerate delle sedi, non vengono conteggiate per calcolare il limite per le sedi.

Alcune app disponibili in App Store di Shopify potrebbero non essere compatibili con più sedi.

Eventuali app che ti aiutano a tenere l'inventario e a rimborsare o elaborare gli ordini potrebbero richiedere un aggiornamento da parte del relativo sviluppatore per poter gestire correttamente l'inventario e gli ordini relativi a più sedi.

Se il tuo negozio utilizza un'app che non è stata aggiornata per supportare più sedi, non potrai abilitare il tracking dell'inventario presso le sedi o aggiungere ulteriori posizioni fino a quando l'app non verrà aggiornata dal relativo sviluppatore o rimossa dal negozio.

Allo stesso modo, se il tuo negozio possiede più di una sede, non sarai in grado di installare app che non supportano più sedi.

Qualsiasi app rimossa dal tuo negozio può essere ripristinata solo se disponi di una sede in Shopify o se lo sviluppatore dell'app la aggiorna in modo che supporti più sedi. La rimozione delle app potrebbe causare l'eliminazione di tutte le informazioni in esse contenute e richiedere una nuova configurazione.

Per gestire le sedi, potrebbe essere necessario aggiornare le app private

Se disponi di un'app privata sviluppata appositamente per il tuo negozio, potrebbe essere necessario aggiornarla per poter gestire più sedi. Nella pagina Sedi, verrà visualizzata una notifica che ti segnala le app da aggiornare. È tuttavia consigliabile verificare con lo sviluppatore dell'app se questa necessita di un aggiornamento.

Per ottenere maggiori informazioni sulla migrazione delle app affinché supportino varie sedi, gli sviluppatori possono consultare Migrare per supportare più sedi.

Passaggio 3: effettua la conversione a più sedi

Se decidi di procedere con la conversione, effettua i seguenti passaggi nell'ordine indicato. Se possibile, converti il tuo negozio e aggiorna le quantità di inventario quando i punti vendita al dettaglio sono chiusi e quando non concludi molte vendite online.

Passaggio 3a: esegui un conteggio dell’inventario

Per assicurarti che le quantità di inventario siano corrette in Shopify, esegui un conteggio fisico delle giacenze in ogni sede e registra i dati rilevati.

Passaggio 3b: abilita le sedi

  1. Accedi al negozio come titolare dell'account.
  2. Vai a Impostazioni > Sedi.
  3. Clicca su Abilita l'inventario nelle sedi.
  4. Seleziona la casella di controllo per confermare che tutto l’inventario esistente sarà assegnato al luogo di origine delle spedizioni.
  5. Clicca su Abilita l'inventario nelle sedi.

Passaggio 3c: crea o disattiva le sedi

Passaggio 3d: aggiorna le quantità di inventario

Dopo avere abilitato più sedi, devi aggiornare le quantità di inventario:

Numero di sedi e prodotti limitato

Se hai un numero limitato di sedi e prodotti, puoi aggiornare le quantità singolarmente nella pagina Inventario.

  1. Vai su Prodotti > Inventario.
  2. Aggiorna le quantità di inventario in ogni singola sede:

    1. Seleziona la sede.
    2. Aggiorna le quantità di inventario per ogni prodotto. Se non vedi l’inventario per un prodotto nell’elenco, significa che l’inventario per quel prodotto non viene monitorato oppure che il prodotto non è stoccato presso la sede.

    Per i dettagli, vedi Assegnazione dell’inventario alle sedi.

Numero di sedi e prodotti elevato

Se hai un numero elevato di sedi e prodotti, aggiorna le quantità esportando e importando l'inventario con un file CSV o utilizzando il bulk editor.

Per informazioni dettagliate, vedi Esportazione o importazione dell'inventario con un file CSV o Modifica delle quantità di inventario mediante il bulk editor.

Passaggio 3e: configura le priorità di evasione

Per assicurarti di evadere gli ordini dalle tue sedi preferite, vedi Stabilisci la priorità delle sedi per evadere gli ordini.

Sei pronto per iniziare a vendere con Shopify?

Provalo, è gratis