App transporter

Utilizza l'app Transporter per importare record clienti, prodotti e ordini nel tuo negozio Shopify. Questa app accetta file con valori separati da virgola (CSV) per ognuno di questi tipi di record, elabora i record e li importa come oggetti in Shopify.

L'app Transporter fa parte di una suite di strumenti che semplifica la migrazione dei negozi online da altre piattaforme a Shopify Plus. La suite include i seguenti strumenti:

  • Lo strumento riga di comando di Transporter, che consente di estrarre e convertire i record presenti in una piattaforma in file CSV supportati dall'app Transporter. Gli sviluppatori possono modificare i file sorgente per questo strumento e convertire in file CSV i dati ricavati da altre piattaforme. Lo strumento riga di comando è un'utilissima risorsa Ruby open source, che può essere scaricata e installata da github.com/Shopify/shopify_transporter.

  • L'app Transporter, che permette di importare in Shopify i dati relativi a prodotti, clienti e ordini. Questa app carica i file CSV ed è disponibile presso l'App Store di Shopify.

File CSV di esempio e descrizioni

Per importare clienti, prodotti e ordini in Shopify, è necessario un file CSV separato per ogni tipo di record. Puoi utilizzare lo strumento riga di comando di Transporter per generare questo file CSV oppure puoi seguire il formato del file CSV di esempio per crearne uno tu stesso.

File di esempio e descrizioni delle colonne supportate sono disponibili per ciascun oggetto.

File di esempio Descrizione colonne
Products.csv Descrizione prodotti
Customers.csv Descrizione clienti
Orders.csv Descrizione ordini

Regole del file CSV

Se utilizzi lo strumento riga di comando di Transporter per creare i file CSV, i file sono già conformi alle seguenti regole:

  • Il nome del file CSV deve includere il nome del tipo di oggetto (prodotti, clienti, ordini) che contiene. Ad esempio, un file che contiene i record del cliente deve contenere la parola clienti (come mieiclienti.csv).
  • Il file CSV deve utilizzare la codifica UTF-8 per evitare di generare caratteri speciali indesiderati nel file. Se salvi il file senza utilizzare la codifica UTF-8, quando lo caricherai come nuovo foglio di calcolo i dati risulteranno danneggiati. Shopify non può riparare per te i file danneggiati.

Inoltre, come vale con la maggior parte dei file CSV:

  • La prima riga del file CSV deve contenere le intestazioni delle colonne.
  • L'ordine delle colonne non è importante, ma ogni riga deve seguire lo stesso ordine di colonne.
  • Ogni colonna del file deve essere separata da una virgola e ogni riga deve essere separata da un'interruzione di riga.
  • Se qualche valore contiene caratteri speciali, come una virgola (,), un apostrofo (') o una virgoletta doppia ("), allora devi racchiudere l'intero valore con virgolette doppie. Ad esempio, "Unit 8, 150 Elgin Street" (non Unit 8"," 150 Elgin Street). Se all'interno di questo valore devi utilizzare una virgoletta doppia, allora aggiungi due virgolette doppie:" ""8th Floor"", 150 Elgin Street".
  • Assicurati di utilizzare virgolette semplici anziché virgolette tipografiche (note anche come "virgolette inglesi").

Se modifichi i tuoi file CSV o li crei utilizzando un altro processo, assicurati che siano conformi a queste regole. In caso di problemi nell'utilizzo dei file CSV, prova a utilizzare Fogli Google.

Ordinare le importazioni

La sequenza di importazione di prodotti, clienti e ordini è importante. È infatti necessario importarli nel seguente ordine:

  1. Prodotti
  2. Clienti
  3. Ordini

Eseguire importazioni di prova

Prima di importare un gran numero di record in Shopify, prova a importarne solo alcuni. Spesso è necessario un approccio iterativo, che richiede l'importazione di un numero limitato di record, la verifica dei risultati (nell'app e nel pannello di controllo), la correzione del file CSV e la reimportazione degli oggetti. Prima di poter reimportare un oggetto, devi eliminarlo da Shopify. Per eliminare gli oggetti puoi utilizzare l'app Transporter ricorrendo a un file CSV che elenchi gli oggetti da eliminare.

Disattivare email di notifica

Quando gli ordini vengono importati in Shopify utilizzando l'app Transporter:

  • le notifiche non vengono inviate ai tuoi clienti.
  • le notifiche vengono inviate al tuo team per informarlo che al negozio sono stati aggiunti nuovi ordini. Quando si testano e si importano ordini in un negozio non ancora attivo, queste notifiche possono rappresentare una distrazione e puoi disattivarle per la durata delle importazioni degli ordini.

Procedura:

  1. Nel pannello di controllo di Shopify, clicca su Impostazioni > Notifiche.
  2. In Notifiche d'ordine, clicca su Disabilita.

Dopo aver completato l'importazione degli ordini, ricorda di riattivare le notifiche.

Importare prodotti, clienti e ordini

Ricorda di importare prodotti, clienti e infine ordini.

Procedura:

  1. Nell'app Transporter, verifica che per Azione sia attivato Carica file.
  2. Inserisci il tuo file CSV.

Al termine del caricamento del file, l'app inizia a importare i tuoi oggetti.

Eliminare prodotti di test, clienti e ordini

L'app Transporter ti permette di eliminare prodotti, clienti e ordini in blocco dal tuo negozio Shopify. Puoi ricorrere allo stesso file CSV che hai utilizzato per importare gli oggetti, ma questo file richiede solo la colonna che contiene la chiave univoca degli oggetti:

Tipo di oggetto Colonne delle chiavi univoche richieste
Prodotti (incluse tutte le varianti di prodotto associate) Handle
Clienti Email o numero di telefono
Ordini Nome

L'app Transporter può cancellare solo oggetti interi e non parti di essi. Ad esempio, può eliminare i prodotti (incluse le varianti associate), ma non le singole varianti.

Procedura:

  1. Seleziona Elimina record da Shopify dal menu a tendina Azioni.
  2. Clicca su Carica file e inserisci il file CSV.

Al termine del caricamento del file, l'app Transporter inizia a eliminare i tuoi oggetti.

Sei pronto per iniziare a vendere con Shopify?

Provalo, è gratis