Monitoraggio degli eventi delle app

Puoi monitorare le modifiche apportate dalle app nei negozi della tua organizzazione utilizzando il monitoraggio degli eventi delle app. Questa funzionalità consente a Shopify di inviare eventi in tempo reale ai data consumer in merito a eventuali modifiche apportate nei negozi da app pubbliche, private o personalizzate.

Prima di iniziare a monitorare l'attività dell'app

Prima di iniziare a monitorare l'attività dell'app, leggi le seguenti considerazioni:

  • Il monitoraggio delle app viene eseguito tramite Google Cloud Platform Pub/Sub. Prima di configurare il monitoraggio delle app nella tua organizzazione, assicurati di disporre di un account Google Cloud Platform e di essere in grado di utilizzarlo.
  • La configurazione di una fonte con Google Pub/Sub su Shopify richiede l'accesso all'amministrazione del monitoraggio delle app.
  • Le email che segnalano la riuscita della creazione o dell'eliminazione di una fonte vengono inviate all'utente che ha impostato il monitoraggio degli eventi e al titolare dell'organizzazione. Quelle che segnalano un problema con il monitoraggio degli eventi vengono inviate solo all'utente che lo ha configurato.
  • Può essere impostata una sola origine per organizzazione.
  • Il monitoraggio delle app riguarda solo le modifiche apportate dalle app pubbliche, private e personalizzate ai clienti e agli ordini.

Configurazione di Google Cloud Platform Pub/Sub

Per configurare il monitoraggio delle app per la tua organizzazione, devi impostare una fonte all'interno di Shopify che invii eventi a Google Cloud Platform Pub/Sub.

Procedura:

  1. Dal pannello di controllo dell'organizzazione Shopify clicca su Monitoraggio app.
  2. Clicca su Crea fonte.
  3. Copia il valore nel campo Email dell'account di servizio.
  4. Nell'argomento Google Cloud Platform Pub/Sub, inserisci il valore inserito in Email dell'account di servizio come membro con il ruolo di publisher Pub/Sub.
  5. Copia le seguenti informazioni da Pub/Sub e inserisci nella pagina Crea fonte: - ID del progetto. Gli ID del progetto devono essere una stringa compresa tra 6 e 30 caratteri, iniziare con una lettera ed essere composti da lettere minuscole, cifre o trattini.

    • ID dell'argomento. Gli ID dell'argomento devono essere una stringa di lunghezza inferiore a 255 caratteri e iniziare con una lettera.
  6. Clicca su Crea fonte.

Verrà inviata un'email all'utente che ha creato la fonte e al titolare dell'organizzazione per segnalare che gli eventi delle app sono in fase di pubblicazione su Google Pub/Sub.

In caso di problemi con il monitoraggio degli eventi, viene inviata un'email solo all'utente che ha creato la fonte. Le email verranno inviate nei seguenti casi:

  • Modifiche che causano un'interruzione dell'API
  • Errori durante la creazione o l'eliminazione di una fonte
  • Errori nel monitoraggio delle app durante l'aggiunta o la rimozione di un negozio nell'organizzazione

Una volta attiva la fonte puoi recuperare i dati di attività dell'app da Google Pub/Sub e inviarli ai tuoi data consumer. Esistono molti modi per integrare le informazioni che ricevi da Google Pub/Sub con i servizi derivati, utilizzando la pipeline del flusso di dati di Google o creando i tuoi script come funzione cloud che dovrà essere eseguita dai trigger di Google Cloud Pub/Sub.

Disattivazione di Google Cloud Platform Pub/Sub

Se hai bisogno disattivare il monitoraggio delle app per la tua organizzazione o desideri attivare una nuova fonte per il monitoraggio degli eventi, puoi eliminare la fonte attuale.

Procedura:

  1. Dal pannello di controllo dell'organizzazione Shopify clicca su Monitoraggio app.
  2. Clicca sull'icona del cestino.
  3. Clicca su Elimina fonte.

Verrà inviata un'email all'utente che ha creato la fonte e al titolare dell'organizzazione per segnalare che la fonte è stata eliminata. Dopo averla eliminata, potrai crearne una nuova.

Sei pronto per iniziare a vendere con Shopify?

Provalo, è gratis