Trigger e azioni nel nuovo Flow

Le azioni che puoi utilizzare in un flusso di lavoro sono determinate dal trigger che utilizzi per avviare il flusso stesso. Puoi impostare le azioni in modo che vengano eseguite quando si verifica l'evento trigger o in seguito al confronto con una condizione.

Riferimenti a trigger e azioni

Ordine preliminare creato

Il trigger Ordine preliminare creato viene attivato quando un utente della tua organizzazione o di un'app di terze parti crea un ordine preliminare.

Considerazioni

Questo trigger si applica solo agli ordini preliminari appena creati. Gli ordini preliminari creati prima del flusso di lavoro che utilizza il trigger Ordine preliminare creato e quelli che non contengono voci non causeranno l'inizio del flusso di lavoro che utilizza questo trigger.

I flussi di lavoro che utilizzano un trigger per gli ordini preliminari non incidono sugli ordini. Per far sì che li modifichino, dovrai utilizzare il trigger Ordine creato.

Azioni

L'uso del trigger Ordine preliminare creato consente di eseguire azioni con l'oggetto Order delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Ordine preliminare creato è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Aggiungi tag cliente
  • Aggiungi tag ordine preliminare
    Quando un ordine preliminare viene convertito in un ordine, questi tag diventano tag ordine.
  • Aggiungi voce ordine
  • Crea metafield dell'ordine preliminare
  • Crea URL di reindirizzamento
  • Crea metafield del negozio
  • Elimina URL di reindirizzamento
  • Rimuovi tag cliente
  • Rimuovi tag ordine preliminare
  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP
  • Aggiorna nota cliente
    Per impostazione predefinita, questa azione sostituisce i contenuti della nota. Per aggiungere contenuti alla nota esistente, nel campo Nota inserisci:{{customer.note}} The content that you want to add to the note.
  • Aggiorna nota ordine preliminare
    Per impostazione predefinita, questa azione sostituisce i contenuti della nota. Per aggiungere contenuti alla nota esistente, nel campo Nota inserisci:{{order.note}} The content that you want to add to the note.

Esempio

Esempio di flusso di lavoro che aggiunge tag a un cliente al momento della creazione di un ordine preliminare

In questo flusso di lavoro di esempio viene aggiunto un tag a un account cliente al momento della creazione di un ordine preliminare a cui è associato.

Ordine preliminare eliminato

Il trigger Ordine preliminare eliminato viene attivato quando un utente della tua organizzazione o di un'app di terze parti elimina un ordine preliminare.

Considerazioni

I flussi di lavoro che utilizzano un trigger per gli ordini preliminari non incidono sugli ordini. Per incidere su questi ultimi, dovrai utilizzare il trigger Ordine eliminato.

Azioni

L'uso del trigger Ordine preliminare eliminato consente di eseguire azioni con l'oggetto Order delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Ordine preliminare eliminato è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP
  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento

Esempio

Esempio di un flusso di lavoro che invia un'email al momento dell'eliminazione di un ordine preliminare

In questo flusso di lavoro di esempio viene inviata un'email al momento dell'eliminazione di un ordine preliminare.

Prodotto eliminato

Il trigger Prodotto eliminato viene attivato quando un utente della tua organizzazione o di un'app di terze parti elimina un prodotto dal pannello di controllo Shopify.

Considerazioni

I prodotti eliminati non possono essere ripristinati, pertanto non puoi creare un flusso di lavoro per annullare un'eliminazione.

Azioni

L'uso del trigger Prodotto eliminato consente di eseguire azioni con l'oggetto Product delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Prodotto eliminato è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP
  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento

Esempio

Esempio di un flusso di lavoro che invia un'email al momento dell'eliminazione di un prodotto

In questo flusso di lavoro di esempio viene inviata un'email al momento dell'eliminazione di un prodotto.

Profilo cliente creato

Il trigger Profilo cliente creato viene attivato quando un nuovo cliente effettua un ordine nel tuo negozio o quando un utente crea manualmente un profilo cliente.

Considerazioni

Questo trigger si applica solo ai profili cliente appena creati. La modifica di un profilo cliente esistente non attiverà il trigger Profilo cliente creato.

Azioni

L'uso del trigger Profilo cliente creato consente di eseguire azioni con l'oggetto Customer delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Profilo cliente creato è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Aggiungi metafield del cliente
  • Aggiungi tag cliente
  • Aggiungi metafield del negozio
  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento
  • Rimuovi metafield del cliente
  • Rimuovi tag cliente
  • Rimuovi metafield del negozio
  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP
  • Aggiorna nota cliente
    Per impostazione predefinita, questa azione sostituisce i contenuti della nota. Per aggiungere contenuti alla nota esistente, nel campo Nota inserisci:{{customer.note}} The content that you want to add to the note.

Esempio

Esempio di un flusso di lavoro che aggiunge un tag cliente al momento della creazione di un profilo cliente

In questo flusso di lavoro di esempio viene aggiunto un tag a un account cliente al momento della creazione di un profilo cliente.

Cliente eliminato

Il trigger Cliente eliminato viene attivato quando un utente della tua organizzazione o di un'app di terze parti elimina un profilo cliente dal pannello di controllo Shopify.

Considerazioni

I profili cliente con una cronologia degli ordini non possono essere eliminati, ma possono essere disabilitati. Per creare flussi di lavoro che vengono eseguiti al momento della disabilitazione di un account cliente, consulta il trigger Account cliente disabilitato.

Azioni

L'uso del trigger Cliente eliminato consente di eseguire azioni con l'oggetto Customer delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Cliente eliminato è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento
  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP

Esempi

Esempio di un flusso di lavoro che invia un'email al momento dell'eliminazione di un cliente

In questo flusso di lavoro di esempio viene inviata un'email al momento dell'eliminazione di un cliente.

Account cliente abilitato

Il trigger Account cliente abilitato viene attivato quando un profilo cliente diventa un account cliente. Questa modifica dello stato si verifica quando un cliente accetta un invito ricevuto via email a creare un account o quando invia dati durante il check-out nel tuo negozio online.

Azioni

L'uso del trigger Account cliente abilitato consente di eseguire azioni con l'oggetto Customer delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Account cliente abilitato è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Aggiungi metafield del cliente
  • Aggiungi tag cliente
  • Aggiungi metafield del negozio
  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento
  • Rimuovi metafield del cliente
  • Rimuovi tag cliente
  • Rimuovi metafield del negozio
  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP
  • Aggiorna nota cliente
    Per impostazione predefinita, questa azione sostituisce i contenuti della nota. Per aggiungere contenuti alla nota esistente, nel campo Nota inserisci:{{customer.note}} The content that you want to add to the note.

Esempio

Esempio di un flusso di lavoro che aggiunge un tag cliente al momento dell'abilitazione di un account cliente

In questo flusso di lavoro di esempio viene aggiunto un tag cliente al momento dell'abilitazione di un account cliente.

Account cliente disabilitato

Il trigger Account cliente disabilitato viene attivato quando un utente della tua organizzazione o di un'app di terze parti disabilita un account cliente dal pannello di controllo Shopify.

Azioni

L'uso del trigger Account cliente disabilitato consente di eseguire azioni con l'oggetto Customer delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Account cliente disabilitato è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Aggiungi metafield del cliente
  • Aggiungi tag cliente
  • Aggiungi metafield del negozio
  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento
  • Rimuovi metafield del cliente
  • Rimuovi tag cliente
  • Rimuovi metafield del negozio
  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP
  • Aggiorna nota cliente
    Per impostazione predefinita, questa azione sostituisce i contenuti della nota. Per aggiungere contenuti alla nota esistente, nel campo Nota inserisci:{{customer.note}} The content that you want to add to the note.

Esempio

Esempio di un flusso di lavoro che aggiunge un tag cliente al momento della disabilitazione di un account cliente

In questo flusso di lavoro di esempio viene aggiunto un tag cliente al momento della disabilitazione di un account cliente.

Quantità inventario modificata

Il trigger Quantità inventario modificata viene attivato quando viene effettuato un ordine che sottrae l'inventario disponibile da un prodotto specifico.

Considerazioni

Per avviare un flusso di lavoro con il trigger Quantità inventario modificata, i prodotti devono avere l'opzione Monitora quantità selezionata. Gli ordini preliminari non incidono sull'inventario disponibile finché non vengono convertiti in ordini. Questo trigger consente l'utilizzo di condizioni e azioni che influiscono sui prodotti. Per i flussi di lavoro che influiscono sugli articoli inventario, fai riferimento al trigger Articolo inventario creato.

Azioni

L'uso del trigger Quantità inventario modificata consente di eseguire azioni con l'oggetto Product delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Quantità inventario modificata è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Aggiungi tag prodotto
  • Aggiungi prodotto alla collezione
  • Aggiungi metafield del negozio
  • Crea metafield del prodotto
  • Crea metafield della variante di prodotto
  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento
  • Nascondi prodotto
  • Pubblica prodotto
  • Rimuovi prodotto dalla collezione
  • Rimuovi metafield del prodotto
  • Rimuovi tag prodotto
  • Rimuovi metafield della variante di prodotto
  • Rimuovi metafield del negozio
  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP

Esempi

Esempio di un flusso di lavoro che pubblica un prodotto al momento della modifica dell'inventario da un valore al di sotto dello zero a uno maggiore di zero

In questo flusso di lavoro di esempio viene pubblicato un prodotto al momento della modifica della sua quantità di inventario da un valore al di sotto dello zero a uno maggiore di zero.

Prodotto aggiunto al negozio

Il trigger Prodotto aggiunto al negozio viene attivato quando un utente della tua organizzazione o di un'app di terze parti aggiunge un nuovo prodotto nel pannello di controllo Shopify.

Considerazioni

Questo trigger si applica solo ai nuovi prodotti e non si attiva quando una nuova variante viene aggiunta a un prodotto esistente. Per i flussi di lavoro che iniziano quando viene aggiunta una nuova variante, fai riferimento al trigger Variante di prodotto aggiunta. Il trigger Prodotto aggiunto al negozio viene attivato quando viene aggiunto un nuovo prodotto al pannello di controllo Shopify, indipendentemente dal fatto che sia stato aggiunto al canale di vendita Negozio online.

Azioni

L'uso del trigger Prodotto aggiunto al negozio consente di eseguire azioni con l'oggetto Product delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Quantità inventario modificata è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Aggiungi tag prodotto
  • Aggiungi prodotto alla collezione
  • Aggiungi metafield del negozio
  • Crea metafield del prodotto
  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento
  • Nascondi prodotto
  • Pubblica prodotto
  • Rimuovi prodotto dalla collezione
  • Rimuovi metafield del prodotto
  • Rimuovi tag prodotto
  • Rimuovi metafield del negozio
  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP

Esempio

Esempio di un flusso di lavoro che aggiunge un prodotto a una collezione al momento dell'aggiunta al negozio

In questo flusso di lavoro di esempio viene aggiunto un prodotto a una collezione al momento dell'aggiunta al negozio.

Ordine cancellato

Il trigger Ordine cancellato viene attivato quando un utente della tua organizzazione o di un'app di terze parti annulla un ordine inevaso.

Considerazioni

L'annullamento di un ordine interrompe un ordine in fase di elaborazione. Questa azione non corrisponde all'eliminazione di un ordine. Per i flussi di lavoro che iniziano quando viene eliminato un ordine, fai riferimento al trigger Ordine eliminato. A seconda delle tue impostazioni per i rimborsi e la restituzione all'inventario, l'annullamento di un ordine potrebbe creare condizioni che avviano i flussi di lavoro che utilizzano i trigger Rimborso creato o Articolo inventario creato. Evita di creare flussi di lavoro che avviano diversi trigger contemporaneamente, perché potrebbero causare risultati inattesi.

Azioni

L'uso del trigger Ordine cancellato consente di eseguire azioni con l'oggetto Order delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Ordine cancellato è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Aggiungi tag cliente
  • Aggiungi voce ordine
  • Aggiungi tag ordine
  • Aggiungi metafield dell'ordine
  • Aggiungi metafield del negozio
  • Archivia ordine
  • Annulla ordine
  • Acquisisci pagamento
  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento
  • Contrassegna l'ordine come pagato
  • Rimuovi tag cliente
  • Rimuovi tag ordine
  • Rimuovi metafield dell'ordine
  • Rimuovi metafield del negozio
  • Richiedi evasione
  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP
  • Estrai ordine dall’archivio
  • Aggiorna nota cliente
    Per impostazione predefinita, questa azione sostituisce i contenuti della nota. Per aggiungere contenuti alla nota esistente, nel campo Nota inserisci: {{customer.note}} The content that you want to add to the note.
  • Aggiorna nota ordine
    Per impostazione predefinita, questa azione sostituisce i contenuti della nota. Per aggiungere contenuti alla nota esistente, nel campo Nota inserisci:{{order.note}} The content that you want to add to the note.

Esempio

Esempio di un flusso di lavoro che archivia un ordine al momento dell'annullamento

In questo flusso di lavoro di esempio viene archiviato un ordine al momento del suo annullamento.

Ordine creato

Il trigger Ordine creato viene attivato quando un cliente effettua un ordine o quando un ordine preliminare viene contrassegnato come pagato e convertito in un ordine.

Azioni

L'uso del trigger Ordine creato consente di eseguire azioni con l'oggetto Order delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Ordine creato è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Aggiungi tag cliente
  • Aggiungi voce ordine
  • Aggiungi tag ordine
  • Aggiungi metafield dell'ordine
  • Aggiungi metafield del negozio
  • Archivia ordine
  • Annulla ordine
  • Acquisisci pagamento
  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento
  • Contrassegna l'ordine come pagato
  • Rimuovi tag cliente
  • Rimuovi tag ordine
  • Rimuovi metafield dell'ordine
  • Rimuovi metafield del negozio
  • Richiedi evasione
  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP
  • Estrai ordine dall’archivio
  • Aggiorna nota cliente
    Per impostazione predefinita, questa azione sostituisce i contenuti della nota. Per aggiungere contenuti alla nota esistente, nel campo Nota inserisci: {{customer.note}} The content that you want to add to the note.
  • Aggiorna nota ordine
    Per impostazione predefinita, questa azione sostituisce i contenuti della nota. Per aggiungere contenuti alla nota esistente, nel campo Nota inserisci:{{order.note}} The content that you want to add to the note.

Esempio

Esempio di un flusso di lavoro che aggiorna una nota cliente al momento della creazione di un ordine

In questo flusso di lavoro di esempio viene aggiornata una nota cliente nel momento in cui il cliente crea un nuovo ordine.

Ordine eliminato

Il trigger Ordine eliminato viene attivato quando un utente della tua organizzazione o di un'app di terze parti elimina un ordine.

Considerazioni

L'eliminazione di un ordine comporta la sua rimozione dal pannello di controllo Shopify. Questa azione non corrisponde all'annullamento di un ordine. Per i flussi di lavoro che iniziano quando un ordine viene annullato, fai riferimento al trigger Ordine cancellato.

Azioni

L'uso del trigger Ordine eliminato consente di eseguire azioni con l'oggetto Order delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Ordine eliminato è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento
  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP

Esempio

Esempio di un flusso di lavoro che invia un'email al momento dell'eliminazione di un ordine

In questo flusso di lavoro di esempio viene inviata un'email al momento dell'eliminazione di un ordine.

Ordine evaso

Il trigger Ordine evaso viene attivato quando tutte le voci di un ordine sono state evase.

Considerazioni

Questo trigger si applica agli ordini evasi sia automaticamente sia manualmente. Gli ordini con stato Evaso parzialmente non avvieranno un flusso di lavoro che utilizza il trigger Ordine evaso.

Azioni

L'uso del trigger Ordine evaso consente di eseguire azioni con l'oggetto Order delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Ordine evaso è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Aggiungi tag cliente
  • Aggiungi voce ordine
  • Aggiungi tag ordine
  • Aggiungi metafield dell'ordine
  • Aggiungi metafield del negozio
  • Archivia ordine
  • Annulla ordine
  • Acquisisci pagamento
  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento
  • Contrassegna l'ordine come pagato
  • Rimuovi tag cliente
  • Rimuovi tag ordine
  • Rimuovi metafield dell'ordine
  • Rimuovi metafield del negozio
  • Richiedi evasione
  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP
  • Estrai ordine dall’archivio
  • Aggiorna nota cliente
    Per impostazione predefinita, questa azione sostituisce i contenuti della nota. Per aggiungere contenuti alla nota esistente, nel campo Nota inserisci: {{customer.note}} The content that you want to add to the note.
  • Aggiorna nota ordine
    Per impostazione predefinita, questa azione sostituisce i contenuti della nota. Per aggiungere contenuti alla nota esistente, nel campo Nota inserisci:{{order.note}} The content that you want to add to the note.

Esempio

Esempio di un flusso di lavoro che archivia un ordine al momento dell'evasione

In questo flusso di lavoro di esempio viene archiviato un ordine al momento della sua evasione.

Ordine pagato

Il trigger Ordine pagato viene attivato quando lo stato di pagamento di un ordine viene modificato in "Pagato".

Un ordine ha lo stato impostato su "Pagato" in seguito all'acquisizione di un pagamento con carta di credito o quando un ordine che utilizza un metodo di pagamento manuale viene contrassegnato come pagato.

Considerazioni

I fondi parzialmente pagati o in fase di autorizzazione non avvieranno un flusso di lavoro che utilizza il trigger Ordine pagato.

Azioni

L'uso del trigger Ordine pagato consente di eseguire azioni con l'oggetto Order delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Ordine pagato è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Aggiungi tag cliente
  • Aggiungi voce ordine
  • Aggiungi tag ordine
  • Aggiungi metafield dell'ordine
  • Aggiungi metafield del negozio
  • Archivia ordine
  • Annulla ordine
  • Acquisisci pagamento
  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento
  • Contrassegna l'ordine come pagato
  • Rimuovi tag cliente
  • Rimuovi tag ordine
  • Rimuovi metafield dell'ordine
  • Rimuovi metafield del negozio
  • Richiedi evasione
  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP
  • Estrai ordine dall’archivio
  • Aggiorna nota cliente
    Per impostazione predefinita, questa azione sostituisce i contenuti della nota. Per aggiungere contenuti alla nota esistente, nel campo Nota inserisci: {{customer.note}} The content that you want to add to the note.
  • Aggiorna nota ordine
    Per impostazione predefinita, questa azione sostituisce i contenuti della nota. Per aggiungere contenuti alla nota esistente, nel campo Nota inserisci:{{order.note}} The content that you want to add to the note.

Esempio

Esempio di un flusso di lavoro che aggiunge un tag a un ordine al momento del pagamento

In questo flusso di lavoro di esempio viene aggiunto un tag a un ordine al momento del pagamento.

Rischio ordine analizzato

Il trigger Rischio ordine analizzato viene attivato quando l'analisi del rischio di frode di un ordine viene completata.

Considerazioni

L'elaborazione dell'analisi del rischio di frode richiede del tempo, pertanto i flussi di lavoro che iniziano con il trigger Rischio ordine analizzato non verranno eseguiti immediatamente dopo la creazione di un ordine.

Azioni

L'uso del trigger Rischio ordine analizzato consente di eseguire azioni con l'oggetto Order delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Rischio ordine analizzato è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Aggiungi tag cliente
  • Aggiungi voce ordine
  • Aggiungi tag ordine
  • Aggiungi metafield dell'ordine
  • Aggiungi metafield del negozio
  • Archivia ordine
  • Annulla ordine
  • Acquisisci pagamento
  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento
  • Contrassegna l'ordine come pagato
  • Rimuovi tag cliente
  • Rimuovi tag ordine
  • Rimuovi metafield dell'ordine
  • Rimuovi metafield del negozio
  • Richiedi evasione
  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP
  • Estrai ordine dall’archivio
  • Aggiorna nota cliente
    Per impostazione predefinita, questa azione sostituisce i contenuti della nota. Per aggiungere contenuti alla nota esistente, nel campo Nota inserisci: {{customer.note}} The content that you want to add to the note.
  • Aggiorna nota ordine
    Per impostazione predefinita, questa azione sostituisce i contenuti della nota. Per aggiungere contenuti alla nota esistente, nel campo Nota inserisci:{{order.note}} The content that you want to add to the note.

Esempio

Esempio di un flusso di lavoro che annulla un ordine se il livello di rischio è alto

In questo flusso di lavoro di esempio viene annullato un ordine se il livello di rischio è alto.

Transazione dell'ordine creata

Il trigger Transazione dell'ordine creata viene avviato al momento della creazione di una transazione di un ordine.

Azioni

L'uso del trigger Transazione dell'ordine creata consente di eseguire azioni con l'oggetto Order delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Ordine pagato è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Aggiungi tag cliente
  • Aggiungi voce ordine
  • Aggiungi tag ordine
  • Aggiungi metafield dell'ordine
  • Aggiungi metafield del negozio
  • Archivia ordine
  • Annulla ordine
  • Acquisisci pagamento
  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento
  • Contrassegna l'ordine come pagato
  • Rimuovi tag cliente
  • Rimuovi tag ordine
  • Rimuovi metafield dell'ordine
  • Rimuovi metafield del negozio
  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP
  • Estrai ordine dall’archivio
  • Aggiorna nota cliente
    Per impostazione predefinita, questa azione sostituisce i contenuti della nota. Per aggiungere contenuti alla nota esistente, nel campo Nota inserisci: {{customer.note}} The content that you want to add to the note.
  • Aggiorna nota ordine
    Per impostazione predefinita, questa azione sostituisce i contenuti della nota. Per aggiungere contenuti alla nota esistente, nel campo Nota inserisci:{{order.note}} The content that you want to add to the note.

Esempio

Esempio di un flusso di lavoro che invia un'email al momento della creazione di una transazione dell'ordine

In questo flusso di lavoro di esempio viene inviata un'email al momento della creazione di una transazione dell'ordine.

Rimborso creato

Il trigger Rimborso creato viene attivato quando un utente della tua organizzazione o di un'app di terze parti rimborsa un ordine in modo parziale o completo.

Considerazioni

Non è possibile creare resi in seguito al rimborso di un ordine, pertanto le azioni che tentano di creare un reso non andranno a buon fine. Non utilizzare un'azione per la creazione di un reso in un flusso di lavoro che inizia con il trigger Rimborso creato.

A seconda delle tue impostazioni per i rimborsi e la restituzione all'inventario, il rimborso di un ordine potrebbe creare condizioni che avviano i flussi di lavoro che utilizzano i trigger Ordine cancellato o Articolo inventario creato. Evita di creare flussi di lavoro che avviano diversi trigger contemporaneamente, perché potrebbero causare risultati inattesi.

Azioni

L'uso del trigger Rimborso creato consente di eseguire azioni con l'oggetto Order delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Rimborso creato è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Aggiungi tag cliente
  • Rimuovi tag cliente
  • Aggiorna nota cliente
  • Aggiungi voce ordine
  • Aggiungi tag ordine
  • Rimuovi tag ordine
  • Aggiorna nota ordine
  • Archivia ordine
  • Annulla ordine
  • Acquisisci pagamento
  • Invia richiesta di evasione
  • Estrai ordine dall’archivio
  • Invia email
  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento
  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP
  • Contrassegna l'ordine come pagato
  • Aggiungi metafield dell'ordine
  • Aggiungi metafield del negozio

Esempio

Esempio di un flusso di lavoro che invia un'email al momento della creazione di un rimborso

In questo flusso di lavoro di esempio viene inviata un'email al momento della creazione di un rimborso.

Collezione eliminata

Il trigger Collezione eliminata viene attivato quando un utente della tua organizzazione o di un'app di terze parti elimina una collezione dal pannello di controllo Shopify.

Considerazioni

Le collezioni eliminate non possono essere ripristinate, pertanto non puoi creare un flusso di lavoro per annullare un'eliminazione.

I flussi di lavoro che iniziano con il trigger Collezione eliminata si applicano sia alle collezioni manuali sia a quelle automatiche.

Azioni

L'uso del trigger Collezione eliminata consente di eseguire azioni con l'oggetto Collection delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Collezione eliminata è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento
  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP

Esempio

Esempio di un flusso di lavoro che invia un'email al momento dell'eliminazione di una collezione

In questo flusso di lavoro di esempio viene inviata un'email al momento dell'eliminazione di una collezione.

Collezione creata

Il trigger Collezione creata viene attivato quando un utente della tua organizzazione o di un'app di terze parti crea una collezione nel pannello di controllo Shopify.

Considerazioni

I flussi di lavoro che iniziano con il trigger Collezione creata si applicano sia alle collezioni manuali sia a quelle automatiche.

Azioni

L'uso del trigger Collezione creata consente di eseguire azioni con l'oggetto Collection delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Collezione creata è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Aggiungi metafield del negozio
  • Crea metafield della collezione
  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento
  • Rimuovi metafield della collezione
  • Rimuovi metafield del negozio
  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP

Esempio

Esempio di un flusso di lavoro che invia un'email al momento della creazione di una collezione

In questo flusso di lavoro di esempio viene inviata un'email al momento della creazione di una collezione.

Variante di prodotto aggiunta

Il trigger Variante di prodotto aggiunta viene attivato quando un utente della tua organizzazione o di un'app di terze parti aggiunge una variante a un prodotto esistente.

Considerazioni

I flussi di lavoro che utilizzano il trigger Variante di prodotto aggiunta iniziano quando viene aggiunto un nuovo prodotto al pannello di controllo Shopify, perché l'aggiunta di un nuovo prodotto crea una singola variante predefinita. Questo trigger interessa le varianti create con ogni metodo, come l'aggiunta di un nuovo prodotto, la creazione di varianti in prodotti esistenti, la duplicazione delle varianti o le azioni in blocco.

Azioni

L'uso del trigger Variante di prodotto aggiunta consente di eseguire azioni con l'oggetto ProductVariant delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Variante di prodotto aggiunta è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento
  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP

Esempio

Esempio di un flusso di lavoro che invia un'email al momento dell'aggiunta di una variante di prodotto

In questo flusso di lavoro di esempio viene inviata un'email al momento dell'aggiunta di una variante di prodotto.

Variante di prodotto eliminata

Il trigger Variante di prodotto eliminata viene attivato quando un utente della tua organizzazione o di un'app di terze parti elimina una variante da un prodotto.

Considerazioni

La creazione di varianti per un prodotto esistente elimina la singola variante predefinita del prodotto, pertanto i flussi di lavoro che utilizzano il trigger Variante di prodotto eliminata inizieranno quando vengono aggiunte varianti a un prodotto già presente nel pannello di controllo Shopify. Questo trigger influisce sulle varianti eliminate con ogni metodo, come l'eliminazione di un prodotto, l'eliminazione delle varianti di un prodotto o le azioni in blocco.

Azioni

L'uso del trigger Variante di prodotto eliminata consente di eseguire azioni con l'oggetto ProductVariant delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Variante di prodotto eliminata è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento
  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP

Esempio

Esempio di un flusso di lavoro che invia un'email al momento dell'eliminazione di una variante di prodotto

In questo flusso di lavoro di esempio viene inviata un'email al momento dell'eliminazione di una variante di prodotto.

Evasione creata

Il trigger Evasione creata viene attivato quando viene creata una nuova evasione.

Azioni

L'uso del trigger Evasione creata consente di eseguire azioni con l'oggetto Fulfillment delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Evasione creata è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Aggiungi tag cliente
  • Aggiungi voce ordine
  • Aggiungi tag ordine
  • Aggiungi metafield dell'ordine
  • Aggiungi metafield del negozio
  • Archivia ordine
  • Annulla ordine
  • Acquisisci pagamento
  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento
  • Contrassegna l'ordine come pagato
  • Rimuovi tag cliente
  • Rimuovi tag ordine
  • Rimuovi metafield dell'ordine
  • Rimuovi metafield del negozio
  • Richiedi evasione
  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP
  • Estrai ordine dall’archivio
  • Aggiorna nota cliente
    Per impostazione predefinita, questa azione sostituisce i contenuti della nota. Per aggiungere contenuti alla nota esistente, nel campo Nota inserisci: {{customer.note}} The content that you want to add to the note.
  • Aggiorna nota ordine
    Per impostazione predefinita, questa azione sostituisce i contenuti della nota. Per aggiungere contenuti alla nota esistente, nel campo Nota inserisci:{{order.note}} The content that you want to add to the note.

Esempio

Esempio di un flusso di lavoro che aggiunge un tag ordine al momento della creazione di un'evasione

In questo flusso di lavoro di esempio viene aggiunto un tag ordine al momento della creazione di un'evasione.

Evento di evasione creato

Il trigger Evento di evasione creato viene attivato quando si verificano modifiche nello stato di evasione di un ordine esistente.

Considerazioni

Il trigger Evento di evasione creato si applica agli aggiornamenti dei servizi logistici di terze parti, ad esempio riguardo a ritiri, transiti o consegne. Gli eventi di evasione manuale non attivano i flussi di lavoro che utilizzano il trigger Evento di evasione creato; per i flussi di lavoro relativi all'evasione manuale, fai riferimento al trigger Ordine evaso.

Azioni

L'uso del trigger Evento di evasione creato consente di eseguire azioni con l'oggetto FulfillmentEvent delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Evento di evasione creato è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Aggiungi metafield dell'ordine
  • Aggiungi voce ordine
  • Aggiungi tag ordine
  • Aggiungi metafield del negozio
  • Archivia ordine
  • Annulla ordine
  • Acquisisci pagamento
  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento
  • Contrassegna l'ordine come pagato
  • Rimuovi metafield dell'ordine
  • Rimuovi tag ordine
  • Rimuovi metafield del negozio
  • Richiedi evasione
  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP
  • Estrai ordine dall’archivio
  • Aggiorna nota ordine preliminare
    Per impostazione predefinita, questa azione sostituisce i contenuti della nota. Per aggiungere contenuti alla nota esistente, nel campo Nota inserisci:{{order.note}} The content that you want to add to the note.
  • Aggiorna nota ordine
    Per impostazione predefinita, questa azione sostituisce i contenuti della nota. Per aggiungere contenuti alla nota esistente, nel campo Nota inserisci:{{order.note}} The content that you want to add to the note.

Esempio

Esempio di un flusso di lavoro che invia un'email nel momento in cui lo stato di evasione è impostato su

In questo flusso di lavoro di esempio viene inviata un'email nel momento in cui un'evasione è pronta per il ritiro.

Articolo inventario creato

Il trigger Articolo inventario creato viene attivato al momento della creazione di un articolo inventario associato a una variante di prodotto.

Considerazioni

Il trigger Articolo inventario creato viene attivato indipendentemente dal fatto che il monitoraggio dell'inventario sia abilitato per una variante di prodotto specifica, pertanto i flussi di lavoro che utilizzano questo trigger iniziano ogni volta che viene aggiunto inventario, anche alla creazione di una nuova variante. Per i flussi di lavoro che influiscono sui prodotti, fai riferimento al trigger Quantità inventario modificata.

Azioni

L'uso del trigger Articolo inventario creato consente di eseguire azioni con l'oggetto InventoryItem delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Articolo inventario creato è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento
  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP

Esempio

Esempio di un flusso di lavoro che invia un'email al momento della creazione di un articolo inventario non monitorato

In questo flusso di lavoro di esempio viene inviata un'email al momento della creazione di un articolo inventario non monitorato.

Articolo inventario eliminato

Il trigger Articolo inventario eliminato viene attivato al momento dell'eliminazione di un articolo inventario associato a una variante di prodotto.

Considerazioni

Il trigger Articolo inventario creato viene attivato indipendentemente dal fatto che il monitoraggio dell'inventario sia abilitato per una variante di prodotto specifica.

Azioni

L'uso del trigger Articolo inventario eliminato consente di eseguire azioni con l'oggetto InventoryItem delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Articolo inventario eliminato è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento
  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP

Esempio

Esempio di un flusso di lavoro che invia un'email al momento dell'eliminazione di un articolo inventario

In questo flusso di lavoro di esempio viene inviata un'email al momento dell'eliminazione di un articolo inventario.

Transazione di pagamento creata

Il trigger Transazione di pagamento creata viene avviato quando viene effettuata un'azione monetaria, ad esempio un pagamento o un rimborso.

Azioni

L'uso del trigger Transazione di pagamento creata consente di eseguire azioni con l'oggetto TenderTransaction delle API di GraphQL. Nei flussi di lavoro che iniziano con il trigger Transazione di pagamento creata è possibile utilizzare le azioni indicate di seguito.

  • Aggiungi metafield dell'ordine
  • Aggiungi voce ordine
  • Aggiungi tag ordine
  • Aggiungi metafield del negozio
  • Archivia ordine
  • Annulla ordine
  • Acquisisci pagamento
  • Crea URL di reindirizzamento
  • Elimina URL di reindirizzamento
  • Contrassegna l'ordine come pagato
  • Rimuovi metafield dell'ordine
  • Rimuovi tag ordine
  • Rimuovi metafield del negozio
  • Richiedi evasione
  • Invia email
  • Invia richiesta HTTP
  • Estrai ordine dall’archivio
  • Aggiorna nota ordine
    Per impostazione predefinita, questa azione sostituisce i contenuti della nota. Per aggiungere contenuti alla nota esistente, nel campo Nota inserisci:{{order.note}} The content that you want to add to the note.

Esempio

Esempio di un flusso di lavoro che invia un'email al momento della creazione di una transazione di pagamento pari o superiore a 10.000

In questo flusso di lavoro di esempio viene inviata un'email al momento della creazione di una transazione di pagamento pari o superiore a 10.000.

Ordinamento delle condizioni

È possibile creare flussi di lavoro con più condizioni, ognuna delle quali può dare origine ad azioni diverse. L'ordine delle condizioni è importante. Le condizioni vengono controllate dall'alto verso il basso e il controllo si arresta quando una condizione risulta soddisfatta.

Combina condizioni e azioni

Puoi combinare le condizioni per crearne una più complessa. Quando si combinano le condizioni, perché l'intera condizione sia true è necessario che tutte le condizioni siano true. In caso contrario, l'intera condizione è false. Nell'esempio seguente il cliente deve accettare l'invio di materiali di marketing e il prezzo totale dell'ordine deve raggiungere una determinata soglia.

Esempio di un flusso di lavoro che verifica l'importo totale della spesa di un cliente e aggiunge tag

Allo stesso modo, puoi combinare le azioni in modo da poterne eseguire un numero maggiore. Questo esempio utilizza più condizioni per verificare l'idoneità di un cliente per un programma fedeltà basato sull'importo totale speso nel negozio. Nell'immagine sopra, le condizioni seguenti vengono verificate nell'ordine in cui sono riportate.

  1. Se il prezzo totale è superiore a € 1000 e il cliente ha accettato di ricevere materiali di marketing, contrassegnalo con il tag fedeltà Gold.
  2. Se il prezzo totale è inferiore a € 1000, ma superiore a € 500 e il cliente ha accettato di ricevere materiali di marketing, contrassegnalo con il tag fedeltà Silver.
  3. Se il cliente ha speso più di € 200 e ha accettato di ricevere materiali di marketing, contrassegnalo con il tag fedeltà Bronze.

Azioni che inviano messaggi

Puoi aggiungere a tutti i flussi di lavoro un'azione per inviare un messaggio a te o al tuo staff.

Sei pronto per iniziare a vendere con Shopify?

Provalo, è gratis