Domande frequenti sugli aggiornamenti all'accordo del Programma Partner e ai termini e condizioni delle API

In data 6 dicembre 2021 Shopify ha inviato un riepilogo dei prossimi aggiornamenti alla Licenza e termini e condizioni d'uso delle API ("Termini delle API") e all'Accordo del Programma Partner ("PPA"). Queste modifiche saranno effettive a partire dal 5 gennaio 2022 e includono termini relativi all'imposta sui servizi digitali (applicabile in giurisdizioni specifiche).

Di seguito sono riportate alcune domande frequenti relative a queste modifiche e a come influiscono sui partner e sugli sviluppatori.

Perché Shopify introduce nuovi termini per il PPA e le API?

Stiamo aggiornando i Termini delle API e il PPA per supportare la crescita dei Partner e degli sviluppatori di Shopify, mantenendo la sicurezza e l'integrità dei prodotti e dei servizi offerti sulla piattaforma.

Cos'è l'imposta sui servizi digitali?

In determinate giurisdizioni, l'imposta sui servizi digitali ("DST") viene applicata ai prodotti e ai servizi venduti in formato digitale. L'imposta DST è calcolata come percentuale del fatturato lordo derivante dalla vendita di un servizio digitale e varierà in base alla giurisdizione dell'indirizzo aziendale del merchant. Ad esempio, un merchant con indirizzo aziendale in Italia paga 100 USD per un'app. In Italia l'aliquota DST è pari al 3%, quindi il partner dovrà versare 3 USD per la DST sulla transazione.

Per far fronte a questo supplemento nelle giurisdizioni interessate, a partire dal 5 gennaio 2022 verrà applicata una commissione operativa regolamentare alle vendite dei partner relative alle app pubbliche e ai temi. La commissione operativa regolamentare viene applicata se l'indirizzo aziendale del merchant si trova in una delle giurisdizioni elencate. La percentuale potrebbe variare a seconda della giurisdizione.

Tariffe DST per paese o area geografica

Tariffe DST per paese o area geografica
Nazione o regione Tariffe DST
Regno Unito 2%
Italia 3%
Turchia 5%
India 2%
Spagna 3%

La commissione operativa regolamentare verrà addebitata retroattivamente?

No, non applicheremo retroattivamente la commissione operativa regolamentare. La commissione sarà applicata solo a partire dal 5 gennaio 2022.

Come posso controllare la commissione operativa regolamentare applicabile al mio account?

I partner possono visualizzare le commissioni operative regolamentari applicabili (se presenti) dalla pagina degli accrediti della Partner Dashboard, nel file CSV degli accrediti o tramite l'API Partner.

Dove posso ottenere maggiori informazioni sulle commissioni operative regolamentari?

Per ottenere maggiori informazioni sulle commissioni operative regolamentari, consulta la pagina Guadagni dei Partner di Shopify.

Quali attività di marketing sono regolate dal PPA?

Per stare al passo con le nuove tecnologie emergenti, abbiamo ampliato l'ambito delle attività di marketing regolamentate in modo da includere, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, le piattaforme social, gli SMS e l'email marketing. Come sempre, chiediamo ai nostri partner di impegnarsi in pratiche di marketing responsabili, nel rispetto di leggi, norme, regolamenti e direttive applicabili. Il marketing deve essere sempre rispettoso nei confronti dei merchant a cui si rivolge, assicurarsi che il consenso richiesto sia stato ottenuto ed evitare ogni attività che possa essere considerata un comportamento invasivo o assimilabile all'invio di spam.

Cosa è cambiato nei dati di consenso al marketing?

Abbiamo aggiornato la risorsa Customer dell'API del pannello di controllo REST per creare distinzione tra il consenso all'invio di SMS e quello all'invio di email marketing, in modo da soddisfare i requisiti normativi. I partner che raccolgono e memorizzano le informazioni di consenso al marketing devono sincronizzare con Shopify (tramite recupero e in tempo reale) i dati precisi sul consenso all'invio di SMS e di email marketing.

L'API deve essere integrata nei canali del partner in modo che, quando quest'ultimo riceve i dati di consenso, la sincronizzazione avvenga in tempo reale.

La proprietà accepts_marketing verrà deprecata da Shopify?

Sì, la proprietà accepts_marketing verrà deprecata nella risorsa customer dell'API del pannello di controllo REST a fine 2022. Prevediamo che i partner inizino subito a utilizzare i nuovi campi di consenso al marketing. Nel frattempo continueremo a supportare l'endpoint API accepts_marketing.

I merchant possono ottenere il consenso all'invio di SMS al momento del check-out?

Shopify ha semplificato le modalità con cui i merchant possono iniziare ad acquisire il consenso all'invio di SMS al momento del check-out. I merchant possono abilitare questa nuova funzionalità seguendo i passaggi indicati nel Centro assistenza Shopify.

Cosa succede se il consenso non viene aggiornato?

Utilizziamo la registrazione del consenso con il valore consent_updated_at time più recente, quindi i partner devono assicurarsi che l'ultima registrazione del consenso abbia l'orario più recente. Se questo non avviene, verificare che il numero di telefono non sia già associato a un altro cliente. Il consenso verrà aggiornato solo se il numero di telefono è univoco.

Come funziona la conferma del consenso?

Lo stato viene contrassegnato come in attesa finché non riceviamo uno stato di consenso aggiornato.

Ho aggiornato lo stato di consenso di un cliente in UNSUBSCRIBED e il livello di consenso è NULL. Perché il livello di consenso viene impostato su SINGLE_OPT_IN?

Si tratta di un comportamento previsto. Permettiamo l'uso di valori NULL per lo stato UNSUBSCRIBED, ma li memorizziamo nel nostro database come SINGLE OPT IN.

Cosa succede se sto già ottenendo il consenso al momento del check-out grazie a una modifica di checkout.liquid?

Ora i merchant possono ottenere il consenso all'invio di SMS al momento del check-out senza dover modificare checkout.liquid. Consigliamo a tutti i partner di collaborare con i merchant per implementare questo nuovo flusso di lavoro per il consenso direttamente all'interno di Shopify e rimuovere tutte le modifiche a "checkout.liquid" relative al consenso all'invio di SMS o di email marketing. I merchant possono abilitare questa nuova funzionalità seguendo i passaggi indicati nel Centro assistenza Shopify. Tutti i consensi ottenuti tramite modifiche a checkout.liquid devono essere riportati su Shopify.