Contestazione di un addebito sul conto Shopify Credit

In quanto merchant Shopify è importante tenere sotto controllo le transazioni finanziarie, incluse quelle sul conto Shopify Credit. Se rilevi una transazione che non ritieni corretta, hai la possibilità di contestarla.

Informazioni sulla differenza tra una contestazione e un rimborso

Una contestazione sorge quando identifichi un errore o un problema con un addebito specifico sul tuo conto, dichiarando che la fatturazione non era corretta o che il venditore non ha rispettato i termini e condizioni del servizio concordati. Ciò può includere i casi di importi di fatturazione non corretti, l'insoddisfazione con la qualità dei beni o servizi, o la mancata consegna di bene o servizi. Per risolvere il problema, la procedura di contestazione coinvolge te, che contesti formalmente l'addebito tramite Shopify Credit (emittente della carta), chi effettua le verifiche e il venditore.

Al contrario, un rimborso è una semplice richiesta effettuata direttamente al venditore per la restituzione del denaro di un acquisto, solitamente dovuto a un cambio di idea, all'insoddisfazione di un acquisto o alla decisione di restituire il bene sulla base dell'informativa sui resi. Al contrario delle contestazioni, i rimborsi non coinvolgono l'emittente della carta nella fase iniziale e vengono gestiti direttamente tra te e chi vende.

La differenza fondamentale è la natura della risoluzione. Le contestazioni coinvolgono un intermediario (l'emittente della carta) e si basano su reclami relativi a errori di fatturazione o al mancato adempimento dei termini di servizio. I rimborsi sono transazioni dirette con il venditore in base alla soddisfazione del cliente o alle politiche dei resi, senza mettere in discussione la legittimità della transazione iniziale.

Idoneità per la contestazione di un addebito sul conto della carta aziendale Shopify Credit

Prima di avviare una contestazione, è importate comprendere i requisiti di idoneità:

  • Stato della transazione: si possono contestare solo le transazioni completate.
  • Periodo di tempo: le contestazioni devono essere archiviate entro 60 giorni dal completamento della transazione.
  • Categorie delle contestazioni: le contestazioni idonee rientrano in categorie specifiche.

Puoi contestare solo un acquisto. I rimborsi non si possono contestare.

Categorie di contestazione idonee per le transazioni delle carte Shopify Credit

Puoi contestare un addebito sul tuo conto Shopify Credit per i seguenti motivi:

  • Addebito annullato
  • Addebito duplicato
  • Addebito fraudolento
  • Merce non conforme alla descrizione
  • Addebito non ricevuto
  • Servizio non conforme alla descrizione
  • Altri motivi

Carte aziendali Shopify Credit compromesse

Se ritieni che la tua carta di credito aziendale Shopify Credit sia stata compromessa, persa, rubata o utilizzata in modo fraudolento, devi annullare la carta e ordinarne una nuova immediatamente non appena te ne accorgi.

Scopri di più su come sostituire o bloccare la tua carta aziendale Shopify Credit.

Azioni precedenti alla contestazione

Prima di contestare un addebito, valuta la possibilità di contattare il venditore e di rivedere i dettagli della transazione:

  • Contatta il venditore: in molti casi contattare direttamente il venditore porta a una risoluzione più veloce. Valuta la possibilità di provare a risolvere il problema con il venditore prima di compilare una contestazione. Se hai bisogno dell'ID di una transazione, devi contattare l'Assistenza Shopify.
  • Rivedi i dettagli della transazione: assicurati che la transazione sia stata completata e verifica che la data della transazione rientri nella finestra di contestazione ammissibile (non oltre 60 giorni).

Contestazione di un addebito

  1. Accedi al tuo account: dal pannello di controllo Shopify vai su Contabilità > Credito.
  2. Identifica la transazione: nella sezione Transazioni trova la transazione che desideri contestare e cliccaci per visualizzare le informazioni dettagliate.
  3. Valuta e raccogli la documentazione: riunisci la documentazione rilevante a supporto del tuo reclamo. Ad esempio, ricevute, corrispondenza con il venditore, prove del reso e accordi di servizio.
  4. Contatta l'Assistenza Shopify: collegati con un Consulente di assistenza Shopify e fornisci dettagli sulla transazione, il motivo della contestazione ed eventuali altre prove richieste dall'Assistenza.
  5. Invia la contestazione: conferma che tutte le informazioni sono accurate e chiedi all'Assistenza Shopify di inviare la tua contestazione.

Annullamento di una contestazione

Se desideri annullare una contestazione, hai a disposizione dalle 24 alle 48 ore successive alla sua creazione per richiederne l'annullamento. Dopo che la disputa è stata annullata, non potrai provare a contestare questa transazione in un secondo momento.

Timeline della risoluzione e decisioni finali

Le contestazioni possono richiedere fino a 90 giorni prima di essere risolte, dipende dalla complessità delle specificità imposte dalle regole della rete (ad esempio, Visa).

Dopo aver inviato la contestazione, quest'ultima verrà revisionata dai partner bancari di Shopify Credit. Riceverai gli aggiornamenti riguardati lo stato e il risultato dell'indagine sulla contestazione tramite email. Se la contestazione viene risolta in tuo favore, il tuo conto verrà rettificato di conseguenza.

La decisione presa alla fine della contestazione è definitiva.

Informazioni sui diversi tipi di contestazioni relative alle carte

La tabella seguente divide in categorie i vari tipi di contestazioni relative alle carte, descrive ogni tipo di contestazione, illustra la documentazione necessaria che potrebbe servire per la procedura e fornisce esempi di situazioni in cui le contestazioni sono accettabili o inaccettabili.

Tipo di contestazione Descrizione del tipo di contestazione Documentazione necessaria Esempi di contestazioni accettabili Esempi di contestazioni inaccettabili
Addebito fraudolento Addebiti effettuati senza il consenso del titolare della carta.
  • Spiegazione (obbligatoria): descrizione della transazione e del perché viene contestata
  • Documentazione aggiuntiva: documenti rilevanti, come estratti conti della carta e tracciamento della spedizione del reso, in formato PDF o JPEG
Transazione non riconosciuta che appare sull'estratto conto. Contestazione di una transazione di cui non ti ricordavi.
Mancata ricezione Beni o servizi pagati ma non consegnati come concordato.
  • Tipo di prodotto (obbligatorio)
  • Descrizione del prodotto (obbligatoria)
  • Data/ora ricezione prevista (obbligatoria)
  • Spiegazione: specifica se il prodotto è arrivato in ritardo
  • Documentazione aggiuntiva: schermata delle email o degli SMS
Pagamento effettuato per un prodotto che non è mai stato consegnato. Contestazione per un ritardo anche se la consegna è avvenuta.
Duplica Stessa transazione addebitata più di una volta.
  • Invia esattamente una delle seguenti:
    • Ricevuta contante: ricevuta della transazione in contanti
    • Immagine assegno: immagine di entrambi i lati dell'assegno
    • Transazione originale: token che mostra la prima transazione
Due addebiti identici sull'estratto conto Addebiti per due transazioni simili effettuate di proposito.
Merce non conforme alla descrizione Gli articoli ricevuti sono diversi da come descritti al momento dell'acquisto.
  • Data/ora ricezione (obbligatoria)
  • Stato del reso (obbligatorio): risultato del tentativo di reso
  • Data/ora restituzione (obbligatoria)
  • Descrizione del reso (obbligatoria): informazioni sulla procedura di reso.
  • Spiegazione (obbligatoria)
  • Documentazione aggiuntiva: schermate della corrispondenza
L'articolo ricevuto è di colore, modello o taglia differente da come ordinato. Contestazione dovuta al ripensamento o a un cambio di idea dell'acquirente dopo aver ricevuto l'articolo come da descrizione.
Servizio non conforme alla descrizione Il servizio fornito è diverso da quello che è stato acquistato.
  • Data/ora ricezione (obbligatoria)
  • Dato/ora annullamento (obbligatoria)
  • Motivo dell'annullamento (obbligatorio)
  • Spiegazione (obbligatoria)
  • Documentazione aggiuntiva: schermate della corrispondenza
Il servizio si discosta significativamente dalla qualità o dal contenuto pubblicizzati. Lamentele sul servizio basate su esperienze soggettive non promesse dal merchant.
Annullato Addebiti per servizi o beni annullati secondo le informative del merchant.
  • Tipo di prodotto (obbligatorio)
  • Descrizione del prodotto (obbligatoria)
  • Data ricezione prevista (obbligatoria)
  • Conformità all'informativa di annullamento (obbligatoria)
  • Dato/ora annullamento (obbligatoria)
  • Motivo dell'annullamento (obbligatorio)
  • Data/ora restituzione
  • Stato del reso
  • Spiegazione
  • Documentazione aggiuntiva: schermate della corrispondenza
Addebito avvenuto dopo che l'ordine è stato annullato in conformità con l'informativa di annullamento. Contestazione che avviene in seguito all'annullamento del servizio o del prodotto al di fuori della finestra dell'informativa di annullamento.
Altro Contestazioni che non rientrano nelle categorie standard.
  • Tipo di prodotto (obbligatorio)
  • Descrizione del prodotto (obbligatoria)
  • Spiegazione (obbligatoria)
  • Documentazione aggiuntiva: schermate della corrispondenza
Addebiti imprevisti senza una descrizione o una categoria chiara. Non applicabile in quanto le altre categorie di contestazione coprono un ampio spettro, ogni caso necessita di una revisione specifica.

Sei pronto per iniziare a vendere con Shopify?

Provalo, è gratis