Requisiti e limiti degli script

Per creare script, devi avere un piano Shopify Plus e l'app Script Editor. Devi anche conoscere il linguaggio di programmazione Ruby o farti aiutare da uno sviluppatore o un Esperto Shopify Expert che conosce tale linguaggio.

Alcune limitazioni degli script hanno lo scopo di aumentare la sicurezza e garantire che gli script possano essere eseguiti indipendentemente dal numero di clienti presenti nel negozio in un determinato momento. Quando sviluppi script per il tuo negozio Shopify, tieni presenti le restrizioni riportate di seguito.

Negozio online e API negozio

Quando crei o modifichi uno script, scegli se verrà eseguito soltanto nel tuo negozio online oppure nel tuo negozio online e nelle seguenti app:

Gli script non funzionano con il Buy Button o con il Canale di commercio all'ingrosso.

Script pubblicati

È possibile pubblicare contemporaneamente un solo script per tipo. Ad esempio, puoi pubblicare contemporaneamente uno script di voci dell'ordine e uno di tariffe di spedizione, ma non due script di voci dell'ordine.

Ordini preliminari

Gli script delle voci dell'ordine, gli script di spedizione e gli script di pagamento non funzionano con gli ordini preliminari o il check-out degli ordini preliminari.

Metafield

Shopify Scripts non può accedere ai metafield.

Attributi di carrello/check-out

Shopify Scripts non può accedere agli attributi del carrello di Shopify Liquid. Puoi aggiungere questi attributi alle pagine del carrello per raccogliere ulteriori informazioni dai clienti, ma non puoi creare uno script che li utilizzi.

Espressioni regolari

La corrispondenza delle espressioni regolari non è supportata. Se crei uno script di voci dell'ordine, potresti essere in grado di utilizzare uno dei seguenti metodi come soluzione alternativa:

Temi

Potrebbe essere necessario aggiornare il tema Liquid per supportare gli script e, soprattutto, per non confondere i clienti. Ad esempio, non tutti i temi visualizzano gli sconti per voce di ordine nel carrello. Se è il tuo caso, dovrai modificare il tema in modo che nel carrello riporti gli sconti per le voci dell'ordine. Scopri di più sui tipi di modifiche che puoi apportare ai temi Liquid.

Risorse

La quantità di CPU e memoria disponibile per uno script è limitata. Le risorse riservate per uno script dipendono dalla dimensione del carrello e dalla quantità di calcoli richiesta dallo script. Shopify monitora con attenzione i limiti relativi alle risorse, per garantire che non impediscano il corretto funzionamento dello script.

Quando esegui il test di uno script, la console dell'Editor di script stampa la percentuale di risorse allocate utilizzate dallo script.

Input/output

Salvo poche eccezioni, Shopify Scripts non è in grado di gestire input/output ovvero non possono eseguire richieste web o chiamate al database e non possono ricevere input dagli utenti.

Per stampare testo sulla console nell'Editor di script è tuttavia possibile utilizzare il metodo puts.

Tempo e casualità

Gli script non possono includere calcoli casuali o basati sul tempo. Shopify Scripts non ha accesso all'oggetto Time e al metodo rand.

Poiché gli script vengono eseguiti a ogni ricalcolo del totale di un carrello, se un cliente ne modifica più volte il contenuto gli script basati sul tempo o sulla generazione casuale dei numeri potrebbero creare risultati imprevedibili o confusi. L'app Launchpad consente tuttavia di pianificare gli script da eseguire durante gli eventi.

Limite di caratteri dello script

La lunghezza massima degli script è di 24.576 caratteri.

Sei pronto per iniziare a vendere con Shopify?

Provalo, è gratis