Panoramica sui pixel

Il gestore di pixel di Shopify ti consente di gestire e aggiungere pixel per eseguire il monitoraggio degli eventi dei clienti. Gli eventi dei clienti sono azioni eseguite attraverso il browser del cliente, ad esempio cliccando su un link o aggiungendo un prodotto al carrello. Puoi aggiungere e gestire i pixel nella sezione Eventi del cliente del pannello di controllo Shopify.

In precedenza, i merchant potevano aggiungere manualmente i frammenti JavaScript in diversi punti del negozio online, quali preferenze online, script di check-out e app. Tuttavia, questi script non venivano sottoposti al controllo della qualità e richiedevano tempi di gestione piuttosto lunghi. Il gestore di pixel consente di archiviare gli script utilizzando un unico strumento di gestione e di testarli in un ambiente di prova. L'aggiunta di pixel dell'app o pixel personalizzati al negozio può offrire i seguenti vantaggi:

  • Accesso a un flusso di eventi dei clienti sul tuo negozio online, inclusi gli eventi di check-out
  • Un ulteriore livello di sicurezza per il negozio online e per i clienti, incluso un maggiore controllo sui dati dei clienti che condividi con servizi di terze parti
  • Prevenzione di codici di terze parti che eseguono JavaScript non performanti o interferiscono con il negozio online e il check-out
  • Strumenti integrati per il rispetto della privacy

I pixel possono essere aggiunti al tuo negozio online in due modi: tramite i pixel delle app, che vengono installati utilizzando app di marketing e di raccolta dei dati, e i pixel personalizzati, che possono essere aggiunti manualmente da uno sviluppatore attraverso il gestore di pixel.

Ambiente di prova per i pixel

Shopify utilizza una modalità di prova sicura per i pixel delle app e i pixel personalizzati, la quale consiste in un ambiente isolato che consente di eseguire gli script senza influire sul resto del negozio online. Un pixel in modalità di prova può essere eseguito ovunque sul tuo sito web, ma è limitato ai dati disponibili all'interno della modalità di prova. Questa modalità garantisce che i pixel installati o creati nel gestore dei pixel non possano raccogliere o recuperare dati al di fuori dell'intento dichiarato del pixel, cosa che potrebbe costituire un rischio per la sicurezza.

Scopri di più sui potenziali rischi associati ai pixel.

Limitazioni dell'ambiente di prova per i pixel

Poiché i pixel vengono eseguiti in un ambiente di prova sicuro, esistono alcune limitazioni sulle informazioni che possono essere pubblicate. Una maggiore sicurezza conferisce a te e ai tuoi clienti un maggiore controllo sui dati a cui terze parti hanno accesso. Queste limitazioni potrebbero non essere compatibili con alcuni pixel di terze parti. Consulta il provider di pixel di terze parti per verificare quali pixel sono compatibili.

Alcune limitazioni note dell'ambiente di prova per i pixel includono:

  • Impossibilità di visualizzazione di elementi dell'interfaccia utente, quali pulsanti, moduli, banner o finestre modali
  • Rilevamento automatico degli eventi dallo scraping del DOM
  • Rilevamento automatico dei metadati dallo scraping del DOM
  • Rilevamento automatico delle informazioni utente, come email e telefono, dallo scraping del DOM
  • Rilevamento automatico dei clic sui link in uscita dallo scraping del DOM
  • Rilevamento automatico dello scorrimento della pagina
  • Rilevamento automatico dei clic e del movimento del mouse per la creazione di mappe di calore dallo scraping del DOM

Il rilevamento automatico degli URL delle pagine nell'ambiente di prova Lax includerà una versione di prova e non rifletterà esattamente l'URL della finestra principale. Come soluzione alternativa, puoi accedere all'evento page_viewed nella Pixel Extension API.

Per il rilevamento automatico di eventi, metadati, informazioni utente e link in uscita dallo scraping del DOM, puoi pubblicare eventi personalizzati come soluzione alternativa. La pubblicazione di eventi personalizzati potrebbe non essere supportata da tutti i pixel delle app.

Inoltre, i programmi di gestione dei tag non sono supportati da Shopify per i pixel personalizzati.

Rischi potenziali

Se consideri che la tua comprensione del codice da aggiungere al negozio online o al check-out del negozio non è sufficiente, contatta un Esperto Shopify per ottenere assistenza con i pixel personalizzati.

Rischi legati alla performance

I pixel sono script eseguiti in background sul tuo negozio online per monitorare gli eventi dei clienti. Più script colleghi, più lento sarà il tuo negozio. Inoltre, se lo script aggiunto è danneggiato o formattato in modo errato, l'attività potrebbe essere eseguita per un tempo indeterminato, rallentando il caricamento del sito o rendendolo impossibile.

Rischi legati alla privacy

La privacy degli utenti è severamente regolamentata per garantire la protezione delle informazioni online dei clienti. I frammenti di codice possono essere utilizzati per aggirare i requisiti di consenso del cliente; questo comportamento viola i Termini e condizioni del servizio di Shopify e può comportare responsabilità legali per te. Questo vale soprattutto se la tua sede o quella dei tuoi clienti si trova in paesi con normative sulla privacy più severe, come la California o lo Spazio economico europeo. Ricorda che se utilizzi i pixel per raccogliere i dati dei clienti, sei responsabile della conformità alle leggi vigenti e dell'ottenimento di tutti i consensi necessari. In caso di dubbi riguardo i requisiti specifici che potrebbero applicarsi al tuo negozio, ti consigliamo di consultare un avvocato.

Sei pronto per iniziare a vendere con Shopify?

Provalo, è gratis