Spese per le app

Esistono quattro diversi tipi di spese e crediti che possono esserti applicati per le app:

  • Spese ricorrenti per le app: si tratta di costi per l'utilizzo ricorrente o continuativo di un'app (ad esempio, un abbonamento mensile). Appaiono nella fattura periodica di abbonamento a Shopify.
  • Spese di utilizzo delle app: si tratta di costi variabili in base alla misura di utilizzo di un'app o del servizio con cui si integra (ad esempio, il numero di interazioni fornite da un'app di assistenza clienti). Appaiono nella fattura periodica di abbonamento a Shopify.
  • Spese una tantum per le app: si tratta di costi riferiti a servizi specifici forniti da un'app (ad esempio, la migrazione di dati da una piattaforma a un'altra). Appaiono su fatture separate.
  • Crediti per le app: hai diritto a crediti per le app in determinate circostanze. Ad esempio, quando esegui il downgrade dell'abbonamento a un'app a pagamento nel mezzo del suo ciclo di fatturazione. Questi crediti sono indicati sulla fattura di abbonamento a Shopify e possono essere utilizzati per future spese per le app su Shopify.

Spese ricorrenti per le app

Ogni app ha un suo ciclo di fatturazione di 30 giorni, separato dal periodo di fatturazione di 30 giorni dell'abbonamento Shopify:

Cicli di fatturazione delle app

È importante considerare la distinzione tra questi cicli di fatturazione in relazione a fatture delle app, disinstallazione delle app e costi di utilizzo delle app.

Sebbene visualizzi le spese ricorrenti per un'app sul tuo account dal momento in cui approvi la spesa per l'app, gli importi non sono dovuti immediatamente. Le spese ricorrenti per le app vengono applicate al tuo account quando ricevi la fattura di 30 giorni per l'abbonamento a Shopify o se superi la soglia di fatturazione (a seconda dell'evento che si verifica per primo).

Disinstallare le app che comportano spese ricorrenti

Quando pianifichi di disinstallare un'app, assicurati di tenere conto dei cicli di fatturazione delle app. Le spese ricorrenti per le app sono generate la prima volta che una spesa per l'app viene approvata e successivamente il primo giorno del ciclo di fatturazione dell'app. Per questo motivo, una spesa apparirà in fattura anche se disinstalli l'app solo uno o due giorni dopo l'installazione.

Sovrapposizione dei cicli di fatturazione delle app

Se disinstalli e reinstalli un'app, avrai due cicli di fatturazione sovrapposti e la spesa per l'app apparirà due volte sulla stessa fattura.

La sovrapposizione dei cicli di fatturazione delle app può verificarsi anche quando il ciclo di fatturazione di un'app inizia lo stesso giorno di una precedente fattura Shopify di 30 giorni. Puoi verificare le date del ciclo di fatturazione dell'app riportate in fattura per assicurarti che le spese si riferiscano a due cicli diversi di fatturazione.

Spese di utilizzo delle app

Le spese di utilizzo delle app sono legate al ciclo di fatturazione di 30 giorni delle app e rappresentano gli addebiti per l'eventuale utilizzo delle app. Poiché il ciclo di fatturazione di un'app non necessariamente coincide col ciclo di fatturazione di 30 giorni di Shopify, è possibile che visualizzi le spese di utilizzo per un singolo ciclo di fatturazione di un'app ripartite su due fatture di abbonamento a Shopify. Devi considerare i diversi cicli di fatturazione quando controlli i costi di utilizzo in fattura.

Importi limite

Le app che comportano dei costi di utilizzo includono un importo limite, che impedisce il superamento di una soglia massima nell'arco del periodo di fatturazione. Per continuare a utilizzare un'app dopo aver superato l'importo limite, devi accettare una nuova spesa di utilizzo. Questo evita che tu possa ricevere addebiti per un utilizzo eccedente l'importo limite.

Spese una tantum per le app

Le spese una tantum per le app sono riferite alle app che non prevedono una fatturazione periodica. Visualizzerai fatture separate per eventuali addebiti una tantum per le app; questi non appariranno sulla fattura di abbonamento periodica a Shopify.

Ripartizione delle spese, upgrade e downgrade per le app

Se esegui l'upgrade o il downgrade per l'abbonamento di un'app, ti verrà richiesto dall'app di accettare una nuova spesa ricorrente per le app. Ciò in quanto Shopify permette a ogni app di abilitare una sola spesa ricorrente alla volta. L'attuale spesa ricorrente verrà annullata e sostituita dalla nuova.

Quando fai l'upgrade passando da un piano meno costoso a un piano più costoso, l'addebito viene ripartito in base alla differenza di prezzo e al numero di giorni rimanenti nel ciclo di fatturazione. Ad esempio, se inizi un ciclo di fatturazione di 30 giorni con un piano da $5.00 e poi fai l'upgrade a un piano da $15.00, il 15° giorno del ciclo di fatturazione riceverai l'addebito di $5.00 + ($15.00 - $5.00) * (15/30) = $10.00 USD.

Se fai il downgrade passando da un piano più costoso a un piano meno costoso, ti viene automaticamente riconosciuto un credito per le app basato sulla differenza di prezzo e sul numero di giorni rimanenti nel ciclo di fatturazione. Questo credito per le app può essere utilizzato per qualsiasi futuro acquisto di app su Shopify.

FAQ sulla fatturazione delle app

Perché sembra che mi vengano addebitate spese arretrate?

Per ogni app vedrai l'addebito sul tuo account subito dopo l'installazione, ma le spese non saranno dovute fino alla ricezione della tua fattura di 30 giorni.

Perché ricevo due volte la fattura per lo stesso ciclo di fatturazione di 30 giorni?

Se incorri in spese per l'utilizzo delle app dopo il termine del ciclo di fatturazione di Shopify ma prima dell'inizio del nuovo ciclo di fatturazione delle app, tali spese appariranno sulla successiva fattura di abbonamento a Shopify.

Sei pronto/a per iniziare a vendere con Shopify?

Provalo, è gratis