Imposte del Regno Unito e Brexit

Nota: Il periodo di transizione per la Brexit è terminato il 31 dicembre 2020. Di conseguenza, dal 1° gennaio 2021 sono in vigore nuove leggi che si applicano alle vendite tra Regno Unito e Unione europea. Questa modifica può rendere necessario verificare e aggiornare le tue procedure fiscali se rientri nell'elenco seguente in quanto:

  • Merchant del Regno Unito: sei un merchant la cui attività ha sede nel Regno Unito.
  • Merchant dell'UE: sei un merchant la cui attività ha sede in un paese membro dell'Unione europea diverso dal Regno Unito.
  • Merchant non UE: sei un merchant la cui attività ha sede in un paese al di fuori del Regno Unito e dell'Unione europea.

Se sei un merchant del Regno Unito e vendi a clienti di paesi membri dell'UE o se sei un merchant dell'UE e vendi a clienti nel Regno Unito, le modifiche apportate hanno conseguenze su diversi aspetti della tua attività commerciale.

IVA

Il 1° gennaio 2021 sono entrate in vigore nuove leggi sull'IVA del Regno Unito. Queste nuove leggi interessano sia i merchant dell'UE sia quelli non UE che vendono a clienti nel Regno Unito.

I merchant dell'Unione europea godono di procedure semplificate che eliminano l'obbligo di registrarsi per riscuotere l'IVA quando vendono a clienti di altri paesi membri, a meno che le vendite effettuate ai clienti di uno stato membro non superino una determinata soglia. Al di sotto di questa soglia, ai merchant non viene richiesto nulla, oppure viene richiesto solo di registrarsi per una partita IVA nella propria area geografica.

Dopo il periodo di transizione, i merchant del Regno Unito che vendono a clienti UE e i merchant dell'UE che vendono a clienti del Regno Unito non possono più utilizzare queste procedure semplificate. Ai merchant che vendono tra Regno Unito e paesi dell'UE potrebbero essere richieste registrazioni IVA in altri paesi.

Modifiche e requisiti per i venditori di Regno Unito, UE e non UE
Sede del merchant Modifiche e requisiti
Regno Unito La vendita di beni da merchant del Regno Unito a clienti Unione europea viene considerata esportazione (l'invio di beni da un paese o unione doganale al di fuori di tale paese o unione doganale) anziché spedizione (l'invio di beni da uno stato membro dell'Unione europea a un altro stato membro dell'Unione europea).

Ai merchant del Regno Unito può essere richiesto di registrarsi per riscuotere l'IVA e di contabilizzare l'IVA relativa alle importazioni nell'Unione europea.

Possono essere richieste registrazioni IVA in più paesi membri dell'Unione europea a seconda di diversi fattori, tra cui (a titolo esemplificativo e non esaustivo) la supply chain, la sede dei clienti e il luogo in cui i prodotti vengono consegnati.
Unione europea La vendita di beni da merchant dell'UE a clienti del Regno Unito viene considerata importazione (la ricezione di beni in un paese o unione doganale provenienti da un paese o unione doganale esterni) anziché acquisizione (la ricezione di beni da uno Stato membro dell'UE a un altro Stato membro dell'UE).

Le leggi sull'IVA del Regno Unito entrate in vigore il 1° gennaio 2021 comportano nuovi requisiti IVA per vendite pari o inferiori a 135 GBP.
  • Ai sensi delle nuove leggi la vendita di beni per un totale pari o inferiore a 135 GBP richiede che tu sia registrato per riscuotere l'IVA nel Regno Unito. In questo caso, l'IVA viene riscossa presso il punto vendita e versata dal merchant. Se utilizzi le imposte basate sulla registrazione e disponi di una partita IVA del Regno Unito, l'IVA verrà applicata alle vendite ai clienti del Regno Unito.
  • Per la vendita di beni oltre 135 GBP, potresti non essere tenuto a riscuotere l'IVA nel punto vendita. In questo caso, IVA e dazi vengono versati dall'importatore. Se utilizzi le imposte basate sulla registrazione e hai una partita IVA del Regno Unito, l'IVA non verrà applicata alle vendite ai clienti del Regno Unito. Puoi scegliere di addebitare l'IVA e i dazi al cliente al momento della vendita e fornire questi importi allo spedizioniere o all'importatore utilizzando un'etichetta di spedizione. In alternativa, puoi inviare gli ordini senza addebitare IVA e dazi e il cliente li pagherà al momento della consegna. Scopri di più su come gestire IVA e dazi.
Al di fuori di Regno Unito e UE Le nuove leggi sull'IVA del Regno Unito entrate in vigore il 1° gennaio 2021 si applicano alla vendita di beni da merchant non UE a clienti del Regno Unito. Ai merchant non UE che vendono a clienti del Regno Unito può essere richiesto di registrarsi per riscuotere l'IVA nel Regno Unito.

Le leggi sull'IVA del Regno Unito entrate in vigore il 1° gennaio 2021 comportano nuovi requisiti IVA per vendite pari o inferiori a 135 GBP.
  • Se la vendita di beni è pari o inferiore a 135 GBP, devi registrarti per riscuotere l'IVA nel Regno Unito. In questo caso, l'IVA viene riscossa presso il punto vendita e versata dal merchant. Se utilizzi le imposte basate sulla registrazione e disponi di una partita IVA del Regno Unito, l'IVA verrà applicata alle vendite ai clienti del Regno Unito.
  • Se la vendita di beni supera 135 GBP, potresti non essere tenuto a riscuotere l'IVA nel punto vendita. In questo caso, IVA e dazi vengono versati dall'importatore. Se utilizzi le imposte basate sulla registrazione e disponi di una partita IVA del Regno Unito, l'IVA non verrà applicata alle vendite ai clienti del Regno Unito. Puoi scegliere di addebitare l'IVA e i dazi al cliente al momento della vendita e fornire questi fondi allo spedizioniere o all'importatore utilizzando un'etichetta di spedizione. In alternativa, puoi inviare gli ordini senza addebitare IVA e dazi e il cliente dovrà pagare una somma aggiuntiva al momento della consegna. Maggiori informazioni su come gestire IVA e dazi.

Calcolo IVA in Irlanda del Nord

Ai sensi della Brexit, l'Irlanda del Nord (NI) ha adottato una duplice condizione ed è considerata parte integrante del regime IVA dell'Unione Europea e del Regno Unito.

Se utilizzi impostazioni fiscali basate sulla registrazione, l'IVA verrà calcolata in base al luogo di origine dell'ordine e alla destinazione. L'IVA del Regno Unito si applica agli ordini effettuati nel Regno Unito per clienti in Irlanda del Nord; l'IVA comunitaria si applica agli ordini effettuati in Unione Europea per clienti in Irlanda del Nord.

Applicazione dell'IVA nel Regno Unito e in Irlanda del Nord
Luogo di origine ordine Destinazione ordine IVA applicata al check-out
Regno Unito Regno Unito Se disponi di una partita IVA del Regno Unito, ti verrà addebitata l'IVA del Regno Unito.
Irlanda del Nord Se disponi di una partita IVA del Regno Unito, ti verrà addebitata l'IVA del Regno Unito.
Unione europea L'IVA non viene addebitata.
Irlanda del Nord Regno Unito Se disponi di una partita IVA del Regno Unito, ti verrà addebitata l'IVA del Regno Unito.
Irlanda del Nord Se disponi di una partita IVA del Regno Unito, ti verrà addebitata l'IVA del Regno Unito.
Unione europea Se disponi di una partita IVA del Regno Unito, ti verrà addebitata l'IVA del Regno Unito.
Unione europea Regno Unito Gli addebiti IVA variano a seconda del costo dell'ordine e se hai una partita IVA del Regno Unito.

  • Se non disponi di una partita IVA del Regno Unito, l'IVA non viene addebitata.
  • Se disponi di una partita IVA del Regno Unito e l'ordine supera 135 GBP, l'IVA non verrà addebitata.
  • Se disponi di una partita IVA del Regno Unito e l'ordine è uguale o inferiore a 135 GBP, l'IVA verrà addebitata.
Irlanda del Nord
    Gli addebiti IVA variano a seconda del costo dell'ordine e delle tue partite IVA.

  • Se disponi di una partita IVA UE, ti verrà addebitata l'IVA UE.
  • Se disponi sia della partita IVA UE che di quella del Regno Unito, quest'ultima ha la precedenza e ti verrà addebitata l'IVA nel Regno Unito.
Unione europea Se disponi di una partita IVA UE, ti verrà addebitata l'IVA UE.

A partire dal 1° luglio, non si applicheranno più le soglie dei singoli paesi. Invee verrà applicata una soglia unica per l'intera Unione europea.

  • Ai clienti nel tuo paese sarà applicata l'aliquota IVA locale.
  • Per i clienti negli altri paesi europei, l'aliquota verrà determinata a seconda che tu superi la soglia di registrazione. - Se il totale delle vendite complessive in tutti gli altri paesi membri dell'Unione europea risulta inferiore a 10.000 EUR, addebiterai l'aliquota IVA per la tua area geografica.
    • Se il totale delle tue vendite combinate in tutti i paesi membri dell'Unione europea risulta uguale o superiore a 10.000 EUR, per tutte le vendite in altri paesi o aree geografiche dovrai addebitare l'aliquota IVA della posizione del cliente.

A partire dal 1° luglio 2021 sarà disponibile un nuovo One Stop Shop scheme (OSS, regime di Sportello unico). Il regime OSS permette ai merchant di riscuotere e versare l'IVA sulle vendite in tutti i paesi membri dell'Unione europea, senza che si debbano registrare singolarmente in ogni stato.

I merchant dell'Irlanda del Nord utilizzano l'OSS, non il regime Import One Stop Shop (IOSS).

Aggiornamento delle impostazioni fiscali

Gli aggiornamenti che dovrai effettuare dipendono dalla tua attuale gestione delle imposte.

Impostazioni fiscali basate sulla registrazione

Se utilizzi impostazioni fiscali basate sulla registrazione, le tue registrazioni esistenti verranno aggiornate automaticamente. Le nuove registrazioni non verranno aggiunte automaticamente e non riceverai un avviso nel caso in cui fosse necessario registrarti in altri paesi. In caso di dubbi sul luogo in cui hai l'obbligo di registrazione, contatta un commercialista locale.

Impostazioni fiscali preesistenti

Se non hai ancora eseguito la migrazione alle impostazioni fiscali basate sulla registrazione, le impostazioni fiscali esistenti non verranno aggiornate. Per aggiornare le impostazioni fiscali, esegui l'aggiornamento alle impostazioni fiscali basate sulla registrazione oppure aggiorna manualmente le tue aliquote fiscali. L'aggiornamento ai calcoli delle imposte basati sulla registrazione è una modifica permanente che non può essere annullata.

Servizi fiscali

Se per gestire le imposte utilizzi Avalara, le tue impostazioni fiscali verranno aggiornate lì. Le nuove registrazioni non verranno aggiunte automaticamente. In caso di dubbi sul luogo in cui hai l'obbligo di registrazione, contatta un commercialista locale. In caso di altre domande, contatta il team di assistenza di Avalara.

FAQ

Dove posso trovare maggiori informazioni sulla Brexit?

Il modo migliore per ottenere informazioni riguardo agli effetti della Brexit sulla tua attività commerciale è contattare un commercialista locale. Se hai sede nel Regno Unito, il sito GOV.UK comprende una serie di avvisi e una guida alla transizione consultabili.

Cos'è un rappresentante fiscale? Devo averne uno?

I rappresentanti fiscali sono aziende o persone locali che ti rappresentano nei rapporti con le autorità fiscali locali. Sono responsabili della gestione della tua dichiarazione fiscale e, in alcuni casi, del debito IVA.

Alcuni paesi membri dell'Unione europea richiedono di avere un rappresentante locale se la tua attività commerciale non ha sede in uno stato membro dell'UE e tu vendi ai clienti di questo stato. Dopo il 1° gennaio 2021 ai merchant del Regno Unito potrebbe essere richiesto di nominare un rappresentante fiscale quando vendono a clienti dell'Unione europea. Non tutti i paesi membri dell'Unione europea richiedono un rappresentante fiscale e i requisiti potrebbero essere più bassi per i venditori ecommerce.

Se non sei sicuro di dover nominare un rappresentante fiscale in uno Stato membro dell'UE, contatta la relative autorità fiscali o un commercialista locale.

Ho bisogno di un nuovo codice EORI?

Dipende. Un Economic Operator Registration and Identification Number (EORI) è un codice identificativo utilizzato per monitorare e registrare le autorizzazioni doganali, le approvazioni e le decisioni. In precedenza, un unico codice EORI poteva essere utilizzato sia per le autorità fiscali del Regno Unito che di altri paesi membri dell'Unione europea. A partire dal 1° gennaio 2021 saranno necessari codici EORI diversi per Regno Unito e Unione europea.

Se importi beni nell'UE e non disponi di un codice EORI o se hai un codice EORI che inizia con GB ed è stato emesso dal Regno Unito, dovrai richiedere un EORI per l'UE. Se hai bisogno di un codice EORI per uno Stato membro dell'UE, contatta le relative autorità fiscali.

Se importi beni nel Regno Unito e non disponi di un codice EORI o se hai un codice EORI emesso da un altro Stato membro dell'UE, dovrai registrarti per ottenere un codice EORI per il Regno Unito. Puoi farlo sul sito HM Revenue and Customs.

Se non sei sicuro di avere bisogno di un nuovo codice EORI, contatta un commercialista locale.

Vendo prodotti digitali, questo interessa la mia attività?

Dipende. Il sistema IVA Mini One Stop Shop (MOSS) ha due tipi di regimi. Il regime UE è disponibile per le attività con sede nell'Unione europea o con almeno una filiale in uno stato membro dell'Unione europea. Il regime non UE è disponibile per le aziende che non hanno né sede né filiali nei paesi membri dell'Unione europea.

Se attualmente utilizzi il sistema MOSS per vendere prodotti digitali, contatta le autorità fiscali o un commercialista locale per determinare come registrarti per una partita IVA.

Come posso addebitare l'IVA nel Regno Unito se l'ordine supera 135 GBP?

Se devi addebitare le imposte per tutti gli ordini effettuati dal Regno Unito, compresi quelli superiori a 135 GBP, effettua una delle operazioni seguenti:

Per addebitare l'IVA del Regno Unito agli ordini che superano 135 GBP non puoi utilizzare un'eccezione fiscale.

Devo modificare i miei termini e condizioni?

Probabilmente. A partire dal 1° gennaio 2021 l'IVA relativa alle importazioni e le tariffe potrebbero essere addebitate sui prodotti quando importi o esporti beni tra Regno Unito e paesi membri dell'Unione europea. Le due condizioni commerciali internazionali più note, o incoterms, sono:

  • Delivered Duty Paid (DDP). Questo termine indica che il venditore assume la responsabilità di eventuali costi di importazione, come l'IVA e i dazi, che possono dover essere pagati quando i beni oltrepassano i confini. Questa opzione evita al cliente di pagare commissioni o imposte inattese al ricevimento dei beni, ma il DDP ti richiede di gestire il processo di importazione e può creare obblighi di registrazione IVA.
  • Delivered At Place (DAP), chiamato anche Delivered Duty Unpaid (DDU). Questo termine indica che il venditore si assume solo la responsabilità per la spedizione del prodotto e richiede al cliente di pagare eventuali costi di importazione, come IVA, dazi e commissioni di compensazione. Questa opzione può evitarti di dover gestire il processo di importazione, ma il DAP crea costi imprevisti per il cliente e può causare ritardi o restituzioni nelle spedizioni.

Sei responsabile della decisione su quali incoterms utilizzare, ma per la maggior parte dei paesi membri dell'Unione europea hai l'obbligo di assicurarti che il cliente sia a conoscenza di tutte le spese e le imposte che potrebbe essere tenuto a pagare.

Cos'è un codice HS? Come posso aggiungerne uno?

Il codice Harmonized System (HS) è un modo per identificare i prodotti spediti a livello internazionale e consente di applicare con precisione imposte e tariffe alle spedizioni. La World Customs Organization offre risorse per ottenere maggiori informazioni sul sistema e puoi usare questo indirizzo per trovare il codice HS del tuo prodotto.

Una volta trovato il codice HS del prodotto, puoi aggiungerlo al tuo pannello di controllo Shopify.

Cosa devo sapere sulle modifiche all'IVA nell'Unione europea?

Se vendi a clienti in Unione europea, sei responsabile dell'addebito dell'IVA. Attualmente, se ti trovi fuori dall'Unione europea e vendi a clienti al suo interno, non sei obbligato a riscuotere l'IVA per gli ordini sotto i 22 EUR. Se non sei sicuro di come addebitare l'IVA ai tuoi clienti in Unione europea, contatta l'autorità fiscale del paese o regione del cliente o un commercialista locale.

A decorrere dal 1° luglio 2021, agli ordini di importo pari o inferiore a 150 EUR verrà applicata l'IVA, mentre a quelli di importo superiore verranno applicati IVA e dazi relativi alle importazioni. Se non addebiti IVA e dazi durante la procedura di check-out, i tuoi clienti li pagheranno al corriere di spedizione al momento della consegna.

L'Unione europea presenta l'Import One Stop Shop scheme (IOSS, regime di Sportello unico per le importazioni), uno strumento che ti aiuterà a gestire le complessità legate alla richiesta di una partita IVA, ai report sulle vendite e alla rimessa dell'IVA. Se non hai la certezza di dover richiedere l'IOSS, contatta un commercialista locale.

Sei pronto per iniziare a vendere con Shopify?

Provalo, è gratis